Sabato, 13 Luglio 2024
Politica

«Basta vite precarie, Governo affossa i poveri», il M5S aderisce alla manifestazione di Roma

Il M5S Marche aderisce alla manifestazione contro la precarietà del prossimo 17 giugno a Roma

ANCONA - Il M5S Marche aderisce alla manifestazione contro la precarietà del prossimo 17 giugno a Roma.

 «Questo governo privilegia i ricchi e affossa i poveri- si legge in una nota-  E' finita per la sanità pubblica e per la Costituzione che la garantisce, se vuoi un esame specialistico tocca che te lo paghi. “E' finita la pacchia” per chi credeva nel binomio lavoro e casa, pensando che il primo garantisse la seconda. Niente di tutto questo, perché vanno tutelati gli interessi degli istituti finanziari privati. Si chiama capitalismo quel gioco ed a quel gioco le regole le fanno loro, punto. Liberi tutti, di inquinare, di decidere chi vive e chi muore, di armare popoli. Tutto contro il dettato della Costituzione, meglio che lo precisiamo ancora. Chi non vede il marcio che pervade ogni atto di questa politica è miope od è in malafede Tertium non datur. E' il momento che i sommersi riemergano per un momento, che rialzino per un istante la testa, che facciano sentire un attimo la loro voce, in un unico coro di dissenso, fermo, deciso e democratico». 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

«Basta vite precarie, Governo affossa i poveri», il M5S aderisce alla manifestazione di Roma
AnconaToday è in caricamento