rotate-mobile
Politica

Incontro con il deputato bielorusso, Lucentini risponde alle polemiche: «Lavoro solo per il bene delle Marche»

Ha acceso la miccia della polemica il post dello stesso Lucentini relativo all'incontro con il parlamentare bielorusso Igor Zavalei

«Le sanzioni devono far male a chi le subisce, non a chi le impone. Abbiamo ben presente chi sia l’aggressore e saremo sempre dalla parte della libertà, ma non possono rimetterci le imprese marchigiane. Nel solo primo trimestre di quest’anno il settore calzaturiero ha perso il 35,4% dei suoi profitti a causa del mancato export con la Russia. Questo non è ammissibile. La Lega chiede che l’Europa sani le perdite economiche dovute alle sanzioni per tutelare il Made in Italy e la nostra economia. Lavoro unicamente nell’interesse dei marchigiani e a loro rispondo. Le polemiche le lascio agli altri». Lo dichiara il deputato marchigiano della Lega Mauro Lucentini. Ad accendere la miccia della polemica è stato il post dello stesso Lucentini relativo all'incontro con il parlamentare bielorusso Igor Zavalei. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Incontro con il deputato bielorusso, Lucentini risponde alle polemiche: «Lavoro solo per il bene delle Marche»

AnconaToday è in caricamento