Mercoledì, 17 Luglio 2024
Politica

Casa della Salute di Arcevia, la Lega: «Avrà un ruolo importante nella sanità di prossimità»

Le parole della Lega includono una replica alla dura presa di posizione del Pd sulla riqualificazione della struttura arceviese

ARCEVIA - “La sanità di prossimità si conferma al centro dell’azione riformatrice della Lega e del centrodestra al governo delle Marche. Lo certifica, dopo la riforma dell’architettura e dell’organizzazione sanitaria, l’approvazione del piano socio-sanitario appena conclusa che traccia la linea per l’inversione di rotta. In un’organizzazione dei servizi che tornerà ad essere capillarmente articolata, realtà come la Casa della salute di Arcevia avranno un ruolo centrale nella gestione della sanità di prossimità, vera emergenza dopo anni di mancata programmazione da parte delle giunte di centrosinistra. Ringraziamo l’assessore Filippo Saltamartini per l’apertura al confronto e ad una progettualità costruttiva che mette al centro le comunità, in special modo i punti di riferimento per la salute dell’entroterra come Arcevia continuerà ad essere”. Lo dichiarano all’unisono i segretari della Lega regionale Giorgia Latini e provinciale di Ancona Elena Campagnolo con i rappresentanti del territorio in consiglio regionale: l’assessore Chiara Biondi, il vicecapogruppo Mirko Bilò e la collega Linda Elezi.  "Bando a qualsiasi strumentalizzazione politica su un ulteriore depotenziamento o peggio, dunque, dal momento che sono gli atti di indirizzo a parlare in attesa di essere tradotti in atti amministrativi dall’AST provinciale" si legge in unan nota della Lega". 

 “Sono fiera di essere portavoce per il territorio di questa maggioranza e in particolare della Lega perché con l’approvazione del Piano Socio-Sanitario abbiamo avuto la concreta e tangibile certezza di un nuovo corso della sanità a cui l’Assessore Saltamartini sta lavorando per garantire la vita e il sostegno alla nostra struttura di Arcevia – aggiunge per il coordinamento cittadino Stefania Palazzesi – Giova ricordare che, negli anni, i servizi sono stati silenziosamente ridotti o addirittura soppressi senza che nessuno, nei governi regionali precedenti, abbia mai cercato di bloccare questo depotenziamento. La Regione vuole concretamente far funzionare e potenziare la sanità di prossimità dando a queste strutture capillari dell’entroterra un ruolo importante e concreto. Attendo con gioia la visita dell’Assessore, cosicché potrà toccare con mano la professionalità e la passione che i medici di medicina generale e il personale mettono per gestire questo presidio”. Nei prossimi giorni il Vice Presidente Saltamartini con il direttore Generale Stroppa farà visita alla struttura sanitaria arceviese per programmare un incontro con le Istituzioni locali ed i cittadini.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Casa della Salute di Arcevia, la Lega: «Avrà un ruolo importante nella sanità di prossimità»
AnconaToday è in caricamento