Il Presidente del Consiglio Regionale incontra Papa Francesco

Mastrovincenzo ha portato in dono al Pontefice il volume sulla seduta dell'Assemblea legislativa dedicata all'approfondimento dell' Enciclica Laudato Si, ai temi ambientali e sociali

«Davvero una grande emozione incontrare Papa Francesco, a cui ho avuto l'onore di donare il testo che raccoglie gli interventi della giornata consiliare del 29 settembre 2015, dedicata ai temi dell’ambiente e del sociale, con i contributi del Cardinale Edoardo Menichelli, del Prof. Stefano Zamagni e dei Capigruppo di tutte le forze politiche». Così il presidente del Consiglio Regionale Antonio Mastrovincenzo, dopo l'incontro con il Pontefice avvenuto stamattina a Santa Marta.

«La “Cura della casa comune” è il messaggio forte del Papa nell’enciclica - ha commentato Mastrovincenzo - tutelare l’ambiente significa proteggere e preservare le nostre comunità. Una sfida tanto attuale quanto necessaria per noi amministratori alle prese con l’emergenza, dopo i drammatici eventi calamitosi che hanno colpito pesantemente in questi mesi le Marche e il centro Italia. Priorità sono la questione ambientale, la prevenzione e la tutela del territorio, in una prospettiva lungimirante che garantisce benessere e coesione sociale». 

«Ho ringraziato il Papa per la sua costante vicinanza alle popolazioni terremotate; anche oggi, il Pontefice ha rivolto loro parole di forte incoraggiamento» - ha sottolineato il Presidente.
Oltre agli interventi dei relatori il libro, edito nella collana Quaderni del Consiglio, reca i contributi del Prof Giancarlo Galeazzi, docente di filosofia al polo marchigiano della Pontificia Università Lateranense, del Prof. Roberto Mancini dell’Università di Macerata. Mastrovincenzo è stato accompagnato nella visita dal Prof. Galeazzi che ha curato anche un altro volume edito dal Consiglio regionale, anch’esso donato al Pontefice, su: “Il pensiero di Papa Francesco”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il Coronavirus si propaga nelle Marche, quasi 100 persone in isolamento in tutte le province

  • Coronavirus, primo caso anche nelle Marche: positivo al primo test in attesa di controprova

  • Coronavirus, altri 2 tamponi positivi: salgono a 3 i casi nelle Marche

  • Coronavirus, Marche blindate: firmata l'ordinanza

  • Coronavirus, Ceriscioli sta per blindare le Marche. Conte telefona: «Fermi tutti»

  • I carabinieri: «Apra il cofano», lui: «C'è solo un po' di fumo». Arrestato con 5 kg di droga

Torna su
AnconaToday è in caricamento