rotate-mobile
Giovedì, 21 Settembre 2023
Politica

Incendi boschivi, 80mila euro in più per i vigili del fuoco

Approvata in consiglio regionale la variazione di bilancio che stanzia 80mila euro aggiuntivi per ampliare copertura e servizi della convenzione AIB

ANCONA – La Lega al fianco dei Vigili del fuoco per implementare sinergia e coordinamento tra regione Marche ed il Corpo Nazionale mediante la stipula di apposite convenzioni. Approvata in consiglio regionale la variazione di bilancio che stanzia 80mila euro aggiuntivi per ampliare copertura e servizi della convenzione AIB. Si passa dunque dalle parole ai fatti dopo la mozione presentata in aprile a prima firma del consigliere Andrea Maria Antonini con cui si impegnava la giunta regionale ad ampliare la copertura sui dispositivi di antincendio boschivi prolungandone, inoltre, la validità a 3 anni rispetto all’attuale scadenza annuale.

«I Vigili del Fuoco devono poter lavorare in tranquillità e con le giuste garanzie perché sono la prima linea nelle emergenze, ma rappresentano una risorsa impareggiabile per la prevenzione - spiegano all’unisono Antonini e i colleghi Marinelli, Bilò, Biondi, Cancellieri, Marinangeli, Menghi e Serfilippi – Svolgono un lavoro straordinario, indispensabile per tutelare sia dal punto di vista naturalistico che turistico il territorio dell’entroterra, ed era giusto che questo loro ruolo fosse adeguatamente riconosciuto».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Incendi boschivi, 80mila euro in più per i vigili del fuoco

AnconaToday è in caricamento