Martedì, 26 Ottobre 2021
Politica

Il rammarico di Forza Italia per la mancata alleanza con le civiche

A dirlo è il commissario provinciale di Forza Itala Ancona Daniele Silvetti

"Seppur pienamente soddisfatto del risultato conseguito dal partito alle recenti elezioni provinciali rimane il rammarico di una mancata alleanza con la lista civica che avrebbe consentito di impattare perfettamente la distribuzione dei seggi nel nuovo Consiglio provinciale di Ancona".

A dirlo è il commissario provinciale di Forza Itala Ancona Daniele Silvetti, che rimarca come sia "il puro calcolo matematico che dimostra chiaramente che l’alleanza auspicata da Forza Italia tra il Centrodestra ed il rassemblamento delle civiche avrebbe visto il centrosinistra raccogliere al massimo sei seggi così come il fronte avversario. Auspico che il tavolo delle alleanze e della concertazione politica possa per davvero comprendere non solo le forze tradizionali del centrodestra ma tutte le espressioni civiche che credono per davvero nel cambiamento e nel buongoverno senza imporre paletti o alzare recinti improduttivi. E’ quanto mai indispensabile che i rappresentanti del Progetto Civico concertino con i propri Colleghi di centrodestra un azione comune di controllo e verifica dell’operato di un maggioranza che è opportuno ribadire, ha saputo imporsi in questa competizione sapendo sfruttare sopratutto il peso elettorale dei consiglieri comunali di Ancona che hanno di fatto bilanciato un centrodestra in crescita in tutto il comprensorio provinciale. Teniamo comunque a rimarcare che Forza Italia torna con il neo eletto Mario Araco in Consiglio Provinciale forte anche delle positive performance dei Consiglieri Braconi e Canestrari che hanno dimostrato quanto il Partito Azzurro sia radicato e presente in tutta la Provincia anconetana".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il rammarico di Forza Italia per la mancata alleanza con le civiche

AnconaToday è in caricamento