Giovedì, 23 Settembre 2021
Politica Sirolo

In spiaggia ci si va pedalando, la proposta green del candidato sindaco

Un percorso ciclopedonale per collegare il centro alle spiagge

foto di repertorio

Un nuovo tracciato ciclo/pedonale, legato un progetto di Bike Sharing e noleggio bici dal Coppo al centro di Sirolo, alle spiagge. E' un altro progetto che diventerà punto del programma elettorale di Fabia Buglioni, Candidata Sindaco di Sirolo con la Lista civica XSirolo e dal gruppo che la sostiene. ‘La frazione Coppo di Sirolo – spiega la Buglioni- ha avuto negli ultimi anni una significativa espansione con un aumento soprattutto di giovani con famiglie. Subito dopo il centro della frazione, verso il paese, sono presenti degli impianti sportivi. Una delle problematiche più sentite dai cittadini è quella del collegamento tra la frazione ed il centro, per consentire ai ragazzi di raggiungere in sicurezza i punti di interesse strategico e alle persone a piedi di avere un nuovo percorso di mobilità dolce, per passeggiar. Si possono utilizzare facilmente tracciati già esistenti, investendo con progetti mirati sui collegamenti che ancora mancano. Abbiamo lavorato ad una rete di percorsi alternativi alla mobilità principale, creando tratti fruibili a piedi ed in bicicletta’. Secondo la candidata Sindaco: ‘Collegando tra loro anche alcuni punti di interesse culturale come l’area archeologica de I Pini ad esempio, ci caratterizzerebbe sempre più a livello turistico, si innalzerebbe la qualità della vita dei residenti e sarebbe spendibile altresì per la destagionalizzazione’.

“con un progetto del genere –continua Fabia Buglioni- è possibile collegarsi alla ciclovia adriatica da cui Sirolo è fuori, un progetto finanziato anche dalla Regione Marche che crede tantissimo sul turismo sostenibile e Bike friendly, tanto da aver puntato per la promozione su specifici Cluster. La Giunta regionale ha già destinato 1,4 milioni di euro al progetto riferito al Conero che ha come capofila il Comune di Falconara Marittima e coinvolge Castelfidardo, Numana, Porto Recanati, Loreto, Montemarciano, Chiaravalle, Jesi, Ancona, Osimo. I fattori più critici di questo tipo di turismo sono rappresentati dalla mancanza di un raccordo nazionale e dal fatto che quasi tutte le proposte di percorsi sono rinchiuse nei confini amministrativi. Noi intendiamo lavorare in squadra ed in sinergia con i comuni limitrofi e con gli altri enti”. 

Si creeranno posti di lavoro –conclude Buglioni- Il servizio è attraverso postazioni da cui noleggiare bici classiche, mountain bike, elettriche o con il bike sharring, formula di mobilità sostenibile già adottata in molti Paesi: il noleggio temporaneo e la restituzione al termine dell’utilizzo. Questa è un’altra dimostrazione pratica della novità che porteremo a Sirolo, ovvero più servizi ai cittadini e al turismo, occupazione e l’integrazione dell’offerta di eccellenza”. 
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

In spiaggia ci si va pedalando, la proposta green del candidato sindaco

AnconaToday è in caricamento