menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Risultato elezioni, Coltorti (M5S): «Nelle Marche non si è vista una buona politica»

«Sono stato indicato come futuro ministro alle Infrastrutture e Trasporti ed anche su questi temi siamo abbastanza indietro. Dall'uscita dal porto di Ancona, ai problemi della linea ferroviaria e al rischio fallimento di Aerdorica»

«Nelle Marche speravo di poter andare oltre al 40% perche' in questi anni in questa regione non si e' vista la buona politica». Parole del senatore Mauro Coltorti (M5S). Il docente universitario di Jesi e' stato indicato da Luigi Di Maio come ministro alle Infrastrutture e Trasporti in caso di governo 5 stelle. Due temi su cui le Marche scontano un ritardo notevole. «Non mi aspettavo il risultato ottenuto ma lo auspicavo- spiega alla Dire Coltorti-. I problemi sono tanti nelle Marche. Penso alle criticita' dell'ospedale di Jesi e di tanti altri ospedali marchigiani. Sono stato indicato come futuro ministro alle Infrastrutture e Trasporti ed anche su questi temi siamo abbastanza indietro. Dall'uscita dal porto di Ancona, ai problemi della linea ferroviaria e al rischio fallimento di Aerdorica».

Coltorti potrebbe riportare le Marche al governo dopo oltre 10 anni quando il maceratese Mario Baldassarri fu nominato viceministro dell'Economia nell'esecutivo di Berlusconi. A patto che il Movimento 5 stelle riesca a formarlo, un governo. «Penso che Luigi Di Maio stia facendo un lavoro importantissimo: tentare di trovare accordi sui temi e non sulle poltrone- continua Coltorti-. Noi siamo pronti a governare. Meglio Pd o Lega? Chiunque condivida i punti del programma per noi va bene. Ora ci sara' la votazione per le piu' alte cariche dello Stato. Io spero che si formi un governo perche' abbiamo voglia di fare e fare bene». L'Esecutivo dovra' contare sull'appoggio di tutti i grillini in Parlamento. Presumibilmente anche di quei parlamentari coinvolti nella vicenda delle mancate restituzioni. Tra cui c'e' anche il marchigiano Andrea Cecconi che probabilmente finira', almeno per una parte della legislatura, nel Gruppo misto. «Cecconi ha fatto un errore- continua Coltorti-. Si e' reso conto. Ha restituito tutti i soldi. A questo punto ogni decisione e' nelle mani dei probiviri ma non mi pronuncio su questa cosa. Se decidono per tenerlo fuori dal gruppo bene ma se dovesse rientrare andra' bene ugualmente».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AnconaToday è in caricamento