Domenica, 17 Ottobre 2021
Politica Jesi

Coltorti out, Toninelli alle Infrastrutture: futuro da viceministero per il geologo jesino?

Al momento fuori dalla squadra di governo il pentastellato che Di Maio aveva indicato già a marzo come uomo di governo. Ma resta aperta la partita dei sottosegretari

Entri Papa ed esci cardinale. Questo deve aver pensato Mauro Coltorti, jesino eletto al Senato tra i 5 Stelle e dato da Di Maio fin dalle prime anticipazioni di quella che sarebbe stata la sua squadra di governo in caso di vittoria. Eppure il nome del geologo, nella lista presentata la premier incaricato Giuseppe Conte, non c'è. Al suo posto, al Ministero delle Infrastrutture, figura il pentastellato Danilo Toninelli. In una recente intervista a Repubblica il senatore se l'è un po' presa con il presidente Sergio Mattarella per aver fatto saltare il primo banco del governo giallo-verde di 5 Stelle e Lega. 

Eppure Di Maio ha sempre avuto parole parole di stima per il geologo, docente universitario a Siena. Prima di arrendersi manca ancora, a dire il vero, la partita dei sottosegretari e dei viceministri. Coltorti potrebbe essere "recuperato" così nella squadra di governo oppure, vista l'esperienza, come commissario straordinario per il terremoto: il che sarebbe anche un bene per i marchigiani dato che la maggior parte dei danni ricade proprio nel territorio regionale che ha consentito a Coltorti di varcare la soglia di Palazzo Madama.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coltorti out, Toninelli alle Infrastrutture: futuro da viceministero per il geologo jesino?

AnconaToday è in caricamento