Casapound al Piano, non si placa la polemica: «Trogloditi che parlano di quartieri come ghetti»

Così con un comunicato congiunto lo Spazio Comune Heval e la Polisportiva Antirazzista Assata Shakur

«Dei brutti individui provenienti da fuori Ancona che fanno riferimento a quel partito razzista di Casapound hanno deciso di aprire una sede al Piano. Questi trogloditi dalla testa pelata hanno il brutto vizio di parlare di cose che non sanno e di speculare su ciò che non gli appartiene, infatti hanno già iniziato a sputare odio contro dei quartieri in cui non vivono definendoli dei Ghetti». Così con un comunicato congiunto lo Spazio Comune Heval e la Polisportiva Antirazzista Assata Shakur, dopo che il partito della tartaruga frecciata ha deciso di aprire una sede proprio nel capoluogo dorico. 

«Oltre agli orribili rimandi storici che riecheggiano al solo sentire la parola ghetto, ci preme ,in quanto abitanti di questi quartieri, respingere e ribaltare le infami accuse rivolte ad una grossissima parte di città. Respingiamo coloro che si definiscono fascisti del terzo millennio guidati ad Ancona da Emanuele Mazzieri il quale si è espresso contro i quartieri Piano e Archi definendoli ghetti multiculturali. Essere "ghetto" vuol dire essere emarginati, essere inferiori socialmente ed essere minoranza; questo termine non ci appartiene per nulla al mondo. Siamo orgogliosi di quello che siamo e vogliamo che nei nostri quartieri si respiri sempre più un clima di solidarietà e umanità e non un inutile allarmismo che fa comodo solo a chi cerca di raccogliere una manciata di voti sfruttando una vergognosa guerra tra poveri. Gli Archi e il Piano hanno dei problemi? Sì ma questi non hanno alcun tipo di connessione con il multiculturalismo che ormai è un dato consolidato all'interno dei quartieri, piuttosto riguardano il diritto alla salute, all'istruzione, alla casa e al reddito. Chi li indica come nemici colpisce  la parte sociale più fragile e sceglie in maniera inequivocabile di schierarsi con i padroni di questo paese e di questo mondo. Diciamo orgogliosamente a Casapound che i quartieri che voi definite "ghetto" non staranno a guardare mentre venite a rigettare il vostro odio nella nostra città ma risponderemo con tutta la diversità che ci contraddistingue. Voi sarete fermi e noi ci prenderemo le strade, voi in silenzio noi in festa, voi scortati noi liberi, voi in trasferta noi in casa, voi ubbidite noi lottiamo, voi odiate noi amiamo».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Marche, presentata la nuova Giunta Acquaroli: ecco tutti gli assessori con deleghe

  • Tragico investimento, travolta e uccisa da un'auto sotto gli occhi della nipotina

  • Concorso pilotato per favorire la fidanzata di un medico, primario nei guai

  • Covid al liceo, studentessa positiva al tampone: classe di 29 alunni in quarantena

  • Erano l'incubo degli adolescenti, costretti ad inginocchiarsi: arrestati 5 baby stalker

  • Ubriaco fradicio, tampona una donna: nel sangue un tasso alcolemico spropositato

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento