Nuovo autovelox, Caricchio (Lega): «800 sanzioni al giorno, bel regalo da parte della sindaca»

A parlare è Stefano Carricchio, consigliere comunale della Lega dopo l'installazione del tanto discusso autovelox a Falconara

Autovelox

«Doppio regalo da parte della sindaca Signorini ai cittadini Falconaresi. Si proprio cosi, un bel Velox che produce 800 sanzioni al giorno (come da sX-Filestima indicata nella determina dirigenziale) ad una città totalmente allo sbando, senza nemmeno più un vigile sul territorio». A parlare è Stefano Carricchio, consigliere comunale della Lega dopo l'installazione del tanto discusso autovelox a Falconara.  

«Bei tempi quelli in cui la sindaca in campagna elettorale prometteva un città più sicura con il "vigile di quartiere" e quello "ambientale”, ora invece tutto ad un tratto esattamente l’opposto. Una volta i "vigili" stavano per strada a garantire ordine e sicurezza. Oggi, grazie alla scelta di questa amministrazione di far cassa in una forma che presto i giudici chiariranno (se nel rispetto delle normative vigenti o no), Falconara e' allo sbando. Seguendo le molteplici segnalazioni dei cittadini (sui social e per strada  sono infatti tantissimi i cittadini che segnalano chiamate al Comando della Polizia Locale alle quali si sentono rispondere che non c'è personale disponibile perchè tutto impegnato con il nuovo velox) , la Lega ha appurato che oggi la maggior parte dei "vigili" sono impiegati negli uffici come una specie di "esattori" per notificare o decurtare punti alla patente come conseguenza del nuovo impianto di misurazione della velocità non riuscendo più a garantire la preziosa presenza in strada e tra la gente. La Lega si rivolge direttamente al sindaco affinché venga ridato quel servizio di prevenzione e sicurezza previsto per legge e che un'amministrazione di buon senso deve garantire ma soprattutto che cessi questo uso improprio della divisa della Polizia Locale per ingrassare le casse comunali».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Ceriscioli sta per blindare le Marche. Conte telefona: «Fermi tutti»

  • La malattia ha spento il sorriso di Carlo Termentini, lutto nell’imprenditoria

  • I carabinieri: «Apra il cofano», lui: «C'è solo un po' di fumo». Arrestato con 5 kg di droga

  • Assiste all'esordio del figlio con l'Ascoli e poi si ricovera, la tenera lettera in ricordo di Roberto

  • Schianto terribile a Posatora, tenta di evitare un gatto e si ribalta: è grave

  • Era scomparsa da sabato, ora la bella notizia: «Paola è stata ritrovata e sta bene»

Torna su
AnconaToday è in caricamento