Politica

Arpam, Pergolesi (M5S): «Maggiore trasparenza nella scelta degli incarichi»

Questo l’impegno chiesto alla Giunta regionale dalla Consigliera 5Stelle, Romina Pergolesi, con una mozione presentata in Consiglio regionale

«La Regione Marche si adegui alla legge nazionale e proceda alla modifica della legge regionale relativa alla Istituzione dell’Agenzia regionale per la protezione dell’Ambiente, ARPAM. Individui, poi, apposito avviso pubblico per la nomina di Direttore generale, Direttore Tecnico e Direttore Amministrativo di questo organismo con i requisiti richiesti dalla normativa nazionale vigente». Questo l’impegno chiesto alla Giunta regionale dalla Consigliera 5Stelle, Romina Pergolesi, con una mozione presentata in Consiglio regionale.

«Fondamentale che la Regione si adegui alla normativa nazionale introdotta dalla legge 32 del 2016. – Afferma la Pergolesi. – Questa legge imponeva alla Regione di percepire, entro centottanta giorni dalla sua entrata in vigore, le diposizioni nazionali. Cosa che a distanza di otto mesi non è ancora avvenuta. L’Agenzia è disciplinata, infatti, dalla obsoleta legge regionale del 1997 e l’incarico di Direttore è stato attribuito con delibera di Giunta nel 2015 per un periodo di tre anni, fermo restando una durata inferiore coincidente con il conseguimento del limite di età per il collocamento a riposo. Nomina per la quale non si è proceduto all’indizione di avviso pubblico ma per la quale è stata usata una deroga prevista da una legge vecchia e superata affidando l’incarico ad un dirigente della Regione». Da qui la necessità di procedere ad indire un avviso pubblico senza ulteriori deroghe.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Arpam, Pergolesi (M5S): «Maggiore trasparenza nella scelta degli incarichi»

AnconaToday è in caricamento