Mostre, "Frammenti d'umanità" di Giuliano Vangi alla Mole dal 6 giugno al 23 agosto 2015

Torna la Biennale Arteinsieme - cultura e culture senza barriere, giunta alla 6° edizione, e gli spazi del Museo Tattile Statale Omero alla Mole Vanvitelliana, accolgono nuovamente un grande protagonista dell’arte contemporanea internazionale, certamente il più noto e più importante scultore figurativo vivente: Giuliano Vangi, testimonial della manifestazione

Il maestro fiorentino, pesarese d’adozione, ha avuto modo di condividere le finalità della Biennale e di apprezzare la particolarità e la ricchezza del Museo Omero. Sarà accolto ed acclamato, così come è avvenuto per la precedente edizione per Michelangelo Pistoletto, da una marea di studenti che invaderanno la Mole per questa grande festa e per  non perdere l’occasione di dialogare con un vera star.

Particolarmente attesa quindi la mostra “Frammenti d’umanità. Giuliano Vangi e i giovani artisti” che consentirà di ammirare 4 opere recentissime da “Donna in piedi” e “Lui e Lei”, appena realizzate; la prima in granito e la seconda in bronzo. Ed ancora “Figura seduta” in terracotta” e “Lucia” in ebano e bosso. Vulnerabilità e fragilità femminili, si manifestano in gesti e sussurri difensivi, sguardi prepotentemente chiusi in una sorta di timida pausa. “Lucia” nuda e indifesa stenta ad uscire  dalla rigidità del volume che la contiene, mentre “Lui e Lei” si stringono in un abbraccio pieno di passione ma anche di forza protettiva. Sempre capace di intuire e di rappresentare  l’attualità e far emergere tutto lo splendore e l’intensità della vita. Frammenti appunto di umanità. Vangi lavora con ineguagliabile creatività dal legno, al marmo, dall’avorio all’acciaio.

A riflettere sulle sculture dell’artista ispirandosi alla sua poetica, dieci lavori multisensoriali, fruibili tattilmente, selezionati tra quelli realizzati dagli studenti dei Licei Artistici e delle Accademie delle Belle Arti di tutta Italia che hanno partecipato al concorso della Biennale Arte Insieme– cultura e culture senza barriere,  manifestazione  giunta  alla sua 6^ edizione che vede Giuliano Vangi come testimonial-protagonista. Completano l’esposizione composizioni, installazioni sonore e performances  ispirate al La Bohème, tema del concorso Arteinsieme Musica, che ha come testimonial il soprano Carmela Remigio, creazioni realizzate dagli studenti dei Licei Musicali e Coreutici, dei Conservatori Statali di Musica e degli Istituti Superiori di Musica italiani.

La mostra è promossa da TACTUS - Centro per le Arti contemporanee, la Multisensorialità e l'Interculturalità del Museo Tattile Statale Omero, in collaborazione con il Ministero per i Beni e le Attività Culturali e del Turismo, Liceo Artistico Edgardo Mannucci, ARISM (Associazione Regionale Insegnanti Specializzati delle Marche), lo Sferisterio - Macerata Opera Festival, l'Ufficio Scolastico Regionale per le Marche, Comune di Ancona, Servizio Civile Nazionale, Associazione Per il Museo Tattile Statale Omero ONLUS, con il patrocinio della Regione Marche.

Info mostra Museo Tattile Statale Omero – Mole Vanvitelliana, Ancona - www.museoomero.it Email: info@museoomero.it Telefono 071.2811935

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Mostre, potrebbe interessarti

  • La street art newyorchese arriva a palazzo Campana: la mostra di Keith Haring

    • dal 23 luglio 2020 al 10 gennaio 2021
    • Palazzo Campana
  • Letizia Battaglia: la grande fotografa in mostra alla Mole

    • dal 23 luglio 2020 al 1 gennaio 2021
    • Mole Vanvitelliana
  • Acqua: Viva Servizi inaugura la mostra interattiva

    • Gratis
    • dal 16 novembre al 18 dicembre 2020
    • Rocca Roveresca di Senigallia

I più visti

  • La street art newyorchese arriva a palazzo Campana: la mostra di Keith Haring

    • dal 23 luglio 2020 al 10 gennaio 2021
    • Palazzo Campana
  • Letizia Battaglia: la grande fotografa in mostra alla Mole

    • dal 23 luglio 2020 al 1 gennaio 2021
    • Mole Vanvitelliana
  • Opera tua: capolavori marchigiani in mostra

    • Gratis
    • dal 2 al 30 novembre 2020
    • palazzetto baviera
  • Destinati all'estinzione: rinviato a dicembre lo show di Pintus

    • 16 dicembre 2020
    • Teatro dellle Muse
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    AnconaToday è in caricamento