Le Luci della Centrale Elettrica in concerto al Mamamia il 22 marzo

Venuto alla luce solo pochi giorni fa (il 4 marzo), Costellazioni è già a tutti gli effetti un successo discografico tanto da essersi piazzato al primo posto della classifica degli album più venduti davanti a Ligabue e la vincitrice del Festival di Sanremo Arisa.
 
È il terzo album de Le Luci della Centrale Elettrica (alias Vasco Brondi) dopo Canzoni da spiaggia deturpata (2008), Per ora noi la chiameremo felicità (2010) e l’EP live C’eravamo abbastanza amati (2011). Un disco più ricco dei precedenti e Vasco Brondi non nasconde che non è stata una passeggiata, tanto che ha iniziato a lavorarci nel settembre 2012.
 
Le Luci della Centrale Elettrica è il nome del progetto artistico/musicale di Vasco Brondi, nato nel 1984 e cresciuto tra Ferrara e l’Emilia. Un progetto le cui prime canzoni trovano una forma e una collocazione iniziale nell’omonimo demo autoprodotto nel 2007 distribuito dall’artista direttamente ai concerti. Si tratta di dieci canzoni, che mettono subito in luce una scrittura originale e una forza espressiva fuori dal comune, e per questo non passano inosservate.

Sabato 22 marzo Vasco Brondi salirà sul palco del Mamamia di Senigallia per presentare questo disco carico di aspettative. Il cantautore ferrarese ha scelto il locale più underground della regione (dove aveva già avuto il piacere di esibirsi nel 2012) come unica data regionale, quindi un motivo in più per esserci.
 
"La prima cosa a cui ho pensato per questo disco era il futuro – dice Brondi –. Una parola che comincia ad avere quasi una connotazione negativa per quanto si parla di questi come di tempi sbagliati. Si dice che il futuro non c’è, che non arriverà. Invece questo disco è pieno di futuro e di lampi che segnalano un qualche assurdo lieto fine. Il futuro è più vicino di prima, il futuro è tra due minuti, tra due ore, il futuro è stasera".

Il disco, registrato tra Ferrara, Bassano del Grappa e Milano, si compone di quindici tracce:
La terra, l’Emilia, la luna
Macbeth nella nebbia
Le ragazze stanno bene
I destini generali
I Sonic Youth
Firmamento
Un bar sulla via lattea
Ti vendi bene
Una cosa spirituale
Padre nostro dei satelliti
Questo scontro tranquillo
Punk sentimentale
Blues del delta del Po
Una guerra lampo pop
40 km

"Queste sono le quindici canzoni di Costellazioni – prosegue il cantautore -. Allegre e disperate, provinciali e spaziali. Non c’è una canzone che rappresenti tutte le altre, ogni canzone si difende da sola. I destini generali è una canzone liberatoria, una specie di inno, un festeggiamento senza senso che mi sembra di buon augurio e per questo è la prima estratta. Quindici canzoni luminose, una costellazione di quindici stelle, ognuna con la sua storia, i suoi paesaggi e la sua direzione".

Sul palco del Mamamia con Vasco Brondi ci saranno anche Ettore Bianconi (elettronica e moog),  Sebastiano De Gennaro (percussioni), Andrea Faccioli (chitarre elettriche e chitarre acustiche) e Daniela Savoldi (violoncello).
 
Prevendite su Ticketone.it e nei punti vendita autorizzati- apertura porte ore 21.30 - inizio concerto ore 22.30.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Concerti, potrebbe interessarti

I più visti

  • La street art newyorchese arriva a palazzo Campana: la mostra di Keith Haring

    • dal 23 luglio 2020 al 10 gennaio 2021
    • Palazzo Campana
  • Letizia Battaglia: la grande fotografa in mostra alla Mole

    • dal 23 luglio 2020 al 1 gennaio 2021
    • Mole Vanvitelliana
  • Mercato ittico e porto peschereccio: il FAI apre le porte ai tesori nascosti della città

    • Gratis
    • 25 ottobre 2020
    • mercato ittico
  • Giuseppe Chiari, suono, parola, azione: la mostra a Palazzo Bisaccioni

    • Gratis
    • dal 27 giugno al 22 novembre 2020
    • Palazzo Bisaccioni
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
    Play
    Replay
    Play Replay Pausa
    Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
    Indietro di 10 secondi
    Avanti di 10 secondi
    Spot
    Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
    Skip
    Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
    Attendi solo un istante...
    Forse potrebbe interessarti...
    AnconaToday è in caricamento