A Camerano anche quest’anno c’è “un albero per ogni nato”

Si rinnova anche quest'anno l'impegno del Comune di porre a dimora un albero per ogni neonato, imponendo l'esigenza di trovare spazi verdi esistenti o superfici adatte ad accogliere le piante

Si rinnova anche quest'anno l'appuntamento con la manifestazione “Un albero per ogni nato” nel Comune di Camerano, che prevede l'obbligo per il Comune di porre a dimora un albero per ogni neonato, imponendo all'Amministrazione comunale l'esigenza di trovare spazi verdi esistenti o superfici adatte ad accogliere le piantagioni arboree.

La cerimonia avrà luogo Sabato 15 Dicembre 2012, con inizio alle ore 10.30, nell’Area Verde sottostante la Scuola Materna “Damiano Chiesa”, in Via Damiano Chiesa e vedrà la partecipazione dell'Amministrazione Comunale e dei bambini nati nel 2011 residenti nel Comune di Camerano.
Ogni albero piantato sarà individuato da una targhetta riportante il nome del bambino e l'anno di nascita.

Obiettivo dell'iniziativa e di sensibilizzare l’opinione pubblica sull’importanza del patrimonio arboreo e boschivo mondiale ed italiano per la tutela della biodiversità, per il contrasto dei cambiamenti climatici e per la prevenzione del dissesto idrogeologico.
 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il Coronavirus avanza, chiudono le scuole superiori nelle Marche: ordinanza di Acquaroli

  • La piazza come una latrina, sorpreso a defecare: costretto a pulire i suoi escrementi

  • Nuovo Dpcm, nessun divieto di circolazione: stop anticipato a bar e ristoranti

  • Nuovo Dpcm, arriva la firma di Conte: ecco cosa cambia da lunedì 26 ottobre

  • Folle corsa per la città, tra speronamenti e sorpassi: l'inseguimento e poi l'incidente

  • Coronavirus nella scuola primaria, vanno in quarantena sette classi su nove

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento