Sul portale delle imprese anche la moneta virtuale: 10 milioni di transazioni nel 2017

A 5 mesi dalla nascita CercaMarche.it di Cna ha già un migliaio di iscritti. E grazie al circuito Marchex si riescono a effettuare scambi senza sborsare denaro

C'è il centro estetico che ha trovato l'impresa edile per un lavoro di ristrutturazione ma anche il privato che è riuscito a rintracciare l'elettricista per un lampadario particolare. E per le aziende che hanno necessità di effettuare lavori ma non hanno abbastanza liquidità è in vigore anche una particolare forma di baratto con la quale si danno e si ricevono prestazioni: come una radio locale che ha offerto spazi pubblicitari per poi spendere i suoi crediti virtuali in materiale tecnologico e restyling dei locali. A meno di sei mesi dal suo lancio la piattaforma CercaMarche.it miete i primi successi e si prepara a un tour nei comuni della Provincia di Ancona per farsi conoscere in maniera capillare. Cna, l'associazione di categoria che insieme alla Camera di Commercio di Ancona ha lanciato il portale, ha già effettuato riunioni informative a Barbara e ad Arcevia. Fino alla fine dell'anno sono previste altre 19 riunioni in altrettanti Comuni ma l'idea, già da adesso, è quella di espandersi a livello regionale. I numeri di questo primo semestre parlano chiaro: 1000 imprese iscritte, 500 casi di cerco e offro lavoro o prestazioni, 150 incontri portati a buon fine. Per Massimiliano Santini, direttore di Cna Ancona «non più un progetto ma uno strumento concreto che nasce dalle nuove esigenze delle imprese. È una rappresentanza 4.0 che abbina l'impresa classica alle opportunità della rete. Così l'associazione di oggi crea legame tra imprese». Per presidente Maurizio Paradisi

«nelle Marche abbiamo eccellenze in tutti i comuni, anche nei più piccoli. Il nostro portale non vuole sostituire Amazon o Google, non ne avremmo la forza. A differenza loro però riusciamo a essere più a contatto con le persone».

Il presidente dell'Anci Marche, Maurizio Mangialardi si è detto disponibile a veicolare il portale anche ai comuni fuori dalla provincia di Ancona.

La moneta virtuale

Legato a CercaMarche.it c'è anche il circuito di credito supplementare Marchex. Iscrivendosi al sistema l'imprenditore si troverà di fronte a una specie di conto corrente con fido ma senza euro. La liquidità la fanno i beni o servizi che ognuno è in grado di erogare agli altri. Marchex viene alimentato da monete complementari. Ogni scambio genera valore virtuale. All'interno del circuito le imprese si scambiano prestazioni accumulando crediti, che posso utilizzare per acquistare da altri, o debiti (fino a una soglia limite stabilita all'inizio a seconda del volume di affari e del valore del prodotto o servizio fornito). «Siamo già a circa 1000 aziende e nel 2017 abbiamo avuto transazioni per un valore di 10 milioni di euro» spiega Sabrina Poggi, amministratore unico di Marchex.

Il calendario degli incontri

Trecastelli (18 settembre), Serra de' Conti (23 settembre), Ostra (25 settembre), Corinaldo (29 settembre), Castelfidardo (4 ottobre), Loreto (6 ottobre), Osimo (11 ottobre), Camerano (16 ottobre), Falconara (23 ottobre), Offagna (25 ottobre), Maiolati (8 novembre), Rosora (10 novembre), Santa Maria Nuova (13 novembre), Castelbellino, Monte Roberto, San Paolo, Cupramontana (16 novembre). Date da destinare: Chiaravalle, Fabriano, Filottrano, Morro d'Alba, Belvedere Ostrense, Cerreto d'Esi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Meteo, arriva il freddo russo sulle Marche: tracollo termico e neve a basse quote

  • Nuove regole e quasi tutta Italia in zona arancione: ecco la situazione nelle Marche

  • Tremendo frontale sulla provinciale, veicoli distrutti: c'è una vittima

  • Telefonata choc dal porto: «Aiuto, mi hanno stuprata in tre»

  • Tragico schianto sulla provinciale, la vittima è Francesco Contigiani: aveva 43 anni

  • I rifugi di montagna più belli delle Marche

Torna su
AnconaToday è in caricamento