Venerdì, 24 Settembre 2021
Cronaca

Carceri, nelle Marche zero contagi tra i detenuti: pochi tra gli agenti

Questo il bilancio dell'azione di monitoraggio condotta dal Garante dei diritti delle Marche, Andrea Nobili, negli istituti di reclusione della regione nel corso dell'emergenza sanitaria

MARCHE - Zero contagi tra i detenuti, qualche caso tra gli agenti che, in ogni caso, non sono entrati in contatto con gli stessi detenuti per un sistema carcerario regionale che ha retto l'urto dell'emergenza sanitaria. Questo il bilancio dell'azione di monitoraggio condotta dal Garante dei diritti delle Marche, Andrea Nobili, negli istituti di reclusione della regione nel corso dell'emergenza sanitaria.

«Un riscontro positivo- precisa in una nota Nobili al termine dell'ultima visita, a Marino del Tronto di Ascoli Piceno- che è legato a questa problematica specifica e che fotografa ovviamente il momento attuale. Su altro versante sappiamo quante e quali sono ancora le criticità che insistono sul nostro sistema carcerario e che non hanno trovato un'adeguata soluzione: dal sovraffollamento alla carenza di organici, dalle questioni legate alla sanita' a quelle strutturali, fino alla necessità di incrementare le attivita' trattamentali». Complessivamente sono state 30 le azioni di monitoraggio compiute da Nobili in cinque anni negli istituti penitenziari marchigiani con una media complessiva di oltre 200 ingressi in carcere (sia per la stessa azione di monitoraggio che per altre iniziative) e circa 1.800 colloqui con i detenuti. «È indispensabile continuare a mettere in campo tutte le risorse possibili affinchè le carceri non vengano considerate come l'ultimo anello del welfare. Occorre, quindi, monitorare con costanza e determinazione e non abbassare mai la guardia». Nel corso degli ultimi cinque anni sono state attivate, inoltre, numerose collaborazioni che hanno permesso di portare in carcere, agricoltura sociale, letteratura, poesia, cinema e danza, laboratori e corsi di varia natura, per un totale di oltre 60 iniziative.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Carceri, nelle Marche zero contagi tra i detenuti: pochi tra gli agenti

AnconaToday è in caricamento