rotate-mobile
Sabato, 15 Giugno 2024
Aziende

Sostenibilità ambientale, il nuovo sistema Fuel Cell regala la certificazione internazionale al cantiere anconetano

Al CRN il conseguimento di un riconoscimento speciale per il Progetto SuP-Y: Sustainable Powered Yacht

ANCONA - CRN, il cantiere specializzato nella progettazione, ingegnerizzazione e costruzione di super yacht fino a 90 metri, ha scritto un altro capitolo dei suoi 60 anni di storia, con il conseguimento di un riconoscimento speciale per il Progetto SuP-Y: Sustainable Powered Yacht. Dopo un anno e mezzo di lavoro congiunto in ambito di ricerca e sviluppo, RINA Services Spa conferma che il progetto Sustainable Yacht di Ferretti Group è idoneo per un corretto funzionamento e una facile gestione, oltre a essere conforme ai requisiti normativi per un’implementazione sicura.

Grazie al lavoro  tra Ferretti Group Super Yacht Division, Weichai Power Science & Technology Division e Rina Services Spa, è infatti stato possibile sviluppare un’architettura sostenibile che prevede l’installazione di un sistema di fuel cell innovativo a bordo di un super yacht CRN. La nuova tecnologia rappresenta un passo avanti verso la nautica del futuro, grazie a una soluzione che soddisfa tutti i requisiti normativi per garantire sicurezza a bordo. Il progetto ha avuto come obiettivo l’individuazione di un’architettura tecnica sostenibile con un’implementazione il più efficiente possibile di un sistema di Fuel Cell a bordo di un superyacht Ferretti Group. In questa direzione sono state sviluppate due piattaforme navali CRN dedicate alla costruzione di questo tipo di super yacht:

  • Piattaforma 11.50 con propulsione ibrida per yacht da 60m a 70m
  • Piattaforma 14.20 con propulsione Diesel/Elettrica per yacht da 75m a 90m

Entrambe le architetture sono dotate di un sistema di Fuel Cell PEM come fonte energetica alternativa, alimentate da idrogeno riformato da metanolo verde e ottimizzato per garantire livelli predefiniti di prestazioni e autonomia: più giorni a pieno carico senza generatori diesel attivi e con la capacità di navigare in modalità a zero emissioni per diverse ore, in base alla velocità di crociera. Questo tipo di approccio abbatte notevolmente le emissioni totali, conformandosi ai più rigorosi standard ambientali. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sostenibilità ambientale, il nuovo sistema Fuel Cell regala la certificazione internazionale al cantiere anconetano

AnconaToday è in caricamento