menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Vaccini, Saltamartini esalta i numeri delle Marche: «5-6mila dosi al giorno, tra i primi d'Italia»

Dopo la difesa d'ufficio del gruppo regionale della Lega Marche anche l'assessore regionale alla Sanità, Filippo Saltamartini, interviene per promuovere l'operato dell'amministrazione

«La nostra Regione somministra ogni giorno 5.000/6.000 vaccini. Siamo una delle prime in Italia». Dopo la difesa d'ufficio del gruppo regionale della Lega Marche anche l'assessore regionale alla Sanità, Filippo Saltamartini, interviene per promuovere l'operato dell'amministrazione nella gestione della campagna vaccinale, dagli attacchi del Pd.

Nelle Marche su 176.810 dosi di vaccino consegnate ne sono state somministrate 147.488 (83,4%): un dato che pone la regione dietro a Valle d'Aosta (90,8%), Campania (87,9%), Puglia (86,2%), Provincia di Bolzano (84,8%) e Toscana (84,1%) e sopra la media nazionale (78,6%). «Potremmo arrivare, con i punti di vaccinazione avviati, a 10.000 inoculazioni al giorno- dice Saltamartini-. Il 15 marzo, inizieranno la vaccinazione anche i medici di famiglia che aderiranno all'accordo raggiunto, per i domiciliari. Ma dev'essere chiaro che per tutto il mese di marzo, le forniture copriranno circa 100.000 persone con più di 80 anni su 133.000 complessive. Da aprile si apre un'altra prospettiva per tutti i cittadini. Ci stiamo preparando alla vaccinazione di massa con il modello marchigiano, testato nello screening dei mesi precedenti, che sembra sarà il modello che verrà assunto a livello nazionale».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Covid, un contagio a scuola: due classi in quarantena

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AnconaToday è in caricamento