rotate-mobile
Mercoledì, 28 Febbraio 2024
Attualità pietralacroce

Stop persecuzioni in Iran, incontro e raccolta firme a Pietralacroce

Di forte impatto emotivo è risultato l’allestimento su un tavolo delle foto di alcune vittime della rivolta, col nome e un lumino accesso davanti a ciascuna

ANCONA - Sabato scorso 14 Gennaio al Centro Polifunzionale di Pietralacroce di Ancona si è svolta un’assemblea  sul tema “Donne – Vita – Libertà” per riflettere sulla protesta delle donne e della società civile iraniana e per individuare possibili forme di solidarietà verso chi lotta e rischia di persona. Hanno portato il contributo d’informazione diretta due amici  iraniani d’origine. Sono stati  ricostruiti i seguenti punti: 
- il regime teocratico in Iran
- la storia e le caratteristiche della protesta
- le reazioni internazionali e le reazioni delle autorità iraniane
- il ruolo della crisi economica e le prospettive della protesta
- le possibili forme di solidarietà.

Di forte impatto emotivo è risultato l’allestimento su un tavolo delle foto di alcune vittime della rivolta, col nome e un lumino accesso davanti a ciascuna. Il punto d'incontro  “L’Arcobaleno” e il “Gruppo cristiano di base di Pietralacroce" sono organismi  di volontariato e di solidarietà, attivi nel quartiere e nella città. Nell'occasione è stata lanciata una raccolta firme con appello ai rappresentanti dei cittadini delle nostra Regione, chiedendo l’impegno ad individuare e attuare «Le forme più efficaci di pressione (politica ed economica), per far pervenire ai governanti iraniani la preoccupazione e l’attenzione alla tutela della dignità e dei diritti umani, con la richiesta di sospensione immediata delle esecuzioni capitali e la fine della repressione violenta delle manifestazioni». Ad oggi le sottoscrizioni sono 150.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Stop persecuzioni in Iran, incontro e raccolta firme a Pietralacroce

AnconaToday è in caricamento