Attualità

Rinaldini, Filisetti replica alla Morani: «Dubbi generici e mai specificati»

Dopo l’interrogazione parlamentare della deputata PD, il direttore dell’USR è tornato a parlare del focolaio scoppiato nel liceo ribadendo la posizione già espressa al sindaco Mancinelli

Marco Ugo Filisetti

Marco Ugo Filisetti, direttore dell’Ufficio scolastico regionale, è tornato a parlare del caso Rinaldini con le sei classi finite in quarantena a causa dello scoppio del focolaio all’interno del Liceo ma soprattutto dei sospetti di mancato rispetto del protocollo Covid a causa dei presunti comportamenti negazionisti da parte di un professore. Caso discusso in Consiglio comunale, in Regione e anche in Parlamento grazie all’interrogazione della deputata PD Alessia Morani. Filisetti, a margine della presentazione del campo polivalente all’interno dell’istituto superiore Podesti- Calzecchi Onesti di Ancona, ha così replicato:

«Non devo aggiungere nulla di diverso rispetto a quanto già risposto al sindaco Valeria Mancinelli. Abbiamo riscontrato la presenza di determinate classi in quarantena nei giorni scorsi, per tutto il resto siamo alla presenza di dubbi estremamente generici e non supportati da fatti concreti. Non ci risulta un mancato rispetto del protocollo Covid né tantomeno abbiamo riscontro delle varie accuse di negazionismo da parte di un professore. Silenzio dall’interno del Rinaldini? Abbiamo risposto noi dell’Ufficio scolastico regionale, peraltro ad una questione che è stata oggetto di un’interrogazione parlamentare, mi sembra non ci sia altro da dire».

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rinaldini, Filisetti replica alla Morani: «Dubbi generici e mai specificati»

AnconaToday è in caricamento