Femminicidio, violenza di genere e codice rosso: il punto nella serata Soroptimist

Le tematiche sono state affrontate da un punto di viata legale e sociologico

Foto di repertorio

La violenza di genere non si combatte solo con strumenti legislativi ma soprattutto con formazione e cultura. È un fenomeno soprattutto culturale quello che è emergo dalla relazione che l’avvocato Roberta Montenovo, presidente dell’associazione Donne e Giustizia, ha illustrato nei giorni scorsi nel corso di una serata organizzata dal Soroptimist Club di Ancona. «Violenza contro le donne: evoluzione della normativa», questo il tema dell’incontro che si è soffermato sul Codice Rosso e sulle sue lacune. «Nel testo – ha spiegato l’avvocato Montenovo – si parla di formazione per gli operatori di polizia, che è fondamentale come quella per avvocati, magistrati e servizi sociali, ma poi non c’è la disponibilità finanziaria per farla».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Dunque, nonostante un’evoluzione normativa che nel tempo ha riconosciuto nuovi reati i dati Istat su come gli italiani (donne comprese) intendono la violenza sono allarmanti. «Il 39% pensa che una donna sia in grado di sottrarsi a una violenza sessuale, il 23,9 che la donna possa provocare per come è vestita, il 18 che se è ubriaca o drogata è corresponsabile, se l’è andata a cercare. Questo nel 2019» ha aggiunto la relatrice. «Serve un cambio di passo culturale – ha sottolineato la presidente del Soroptimist di Ancona, Maria Luisa Martinuzzi – perché solo così sarà possibile fare progressi. In Italia abbiamo sempre agito in emergenza, aggiungendo nuovi reati ma i dati sui femminicidi ci dicono che siamo di fronte a un trend stabile».  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Marche, ordinanza di Acquaroli: didattica a distanza nelle scuole e mezzi pubblici al 60%

  • Nuovo Dpcm, nessun divieto di circolazione: stop anticipato a bar e ristoranti

  • Le Marche corrono ai ripari: raddoppio vaccini, tamponi in farmacia e potenziamento Usca

  • Nuovo Dpcm, arriva la firma di Conte: ecco cosa cambia da lunedì 26 ottobre

  • Terapie intensive, Marche terzultime in Italia: apre il Covid Hospital con medici militari

  • Chiusura piazza del Papa, la Mancinelli avverte: ora palla agli anconetani

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento