rotate-mobile
Mercoledì, 17 Aprile 2024
Volley

B1. Un derby tira l’altro: la Clementina 2020 batte Corridonia e conquista la salvezza

Dopo il successo contro Jesi, la formazione di coach Mucciolo si è imposta al tie-break con una Corplast affamata di punti

La partita contro la Corplast Corridonia poteva essere decisiva per la permanenza in serie B1 e, alla fine, lo è stata. Alla luce dei risultati delle altre gare della giornata e del successo per 3-2 della Clementina 2020, la matematica regala a Saveriano e compagne la certezza di aver raggiunto l’obiettivo stagionale con 2 giornate di anticipo: salvezza!

Primo set. Inizio estremamente nervoso delle clementine che non riescono a trovare le giuste misure e commettono molte ingenuità 6/9, 7/11, costringendo Mucciolo al primo T.A.T. Tre punti consecutivi di Catani per tentare il recupero, ma la Corplast è attenta in difesa e propositiva in attacco e aumenta il proprio vantaggio con un muro di Gobbi, 10/17. Corridonia continua la sua corsa verso la vittoria del set commettendo pochissimi errori, se non al servizio, 15/22. Set che si chiude a favore delle ospiti con un mani fuori di Gatti, 25/19.

Secondo set. Clementina per la prima volta in vantaggio con tre punti consecutivi di una sempre positiva Catani, 6/5. Cominciano a carburare Bovolo e Pizzichini, che portano sempre più avanti le esine, 11/8. La partita, però, è sempre viva perché le ospiti sono in grado di recuperare e pareggiare i conti a quota 13. Si prosegue con le esine sempre in vantaggio, ma con la Corplast sempre attaccata. Il servizio di Fedeli, con due ace, metti in difficoltà la ricezione di Zannini per il 21/17 interno. Bovolo viene sollecitata da Saveriano e con tre punti consecutivi spinge le sue verso il pareggio, che arriva con un errore di invasione di Partenio, 21/19.

Terzo set. Si combatte ad armi pari fin dall’inizio, 6/6. Sul servizio di Catani, le clementine sembrano prendere un buon margine 9/6, ma le ospiti sono sempre in grado di rimanere in partita e anche di sorpassare 14/15. Sconocchini sostituisce Gotti sul punteggio di 15 pari. Fedeli e Sconocchini, dopo un lungo scambio, riescono ancora ad allungare per le clementine 20/18, e dopo l’ennesimo pareggio delle ospiti, l’allungo di Pizzichini e Bovolo sembra essere quello definitivo, 23/19. Il finale, però, è tutto un thriller con la palla che non vuole saperne di cadere a terra in campo Corplast. Clementina le prova di tutte, ma c’è sempre una mano che in qualche modo riesce a tener viva la palla e alla fine un attacco di Gatta riesce nel colpo decisivo a favore delle ospiti, 24/26.

Quarto set. Adesso la rabbia delle clementine si riversa tutta in campo, con Fedeli tra le più positive, 12/7. Le maceratesi, però, giocano proprio bene in difesa e riescono a recuperare punto su punto, 14/13. Il servizio di Bovolo è molto fruttuoso, con le corridonesi che sbagliano qualche palla e permettono il nuovo allungo delle clementine, 19/13. Si arriva allo stesso punteggio della frazione precedente 23/15, ma Bovolo e Fedeli sono capaci di regalare quattro palle set alle jesine che, al secondo tentativo, questa volta non sbagliano e portano la partita al tie-break, 25/20.

Quinto set. Ancora punto a punto nel set decisivo 4/4, e il cambio di campo avviene con il minimo scarto 7/8, su errore al servizio di Sconocchini. Due ace di Fedeli per il 12/9 delle jesine, ma non c’è proprio modo di rilassarsi, perché le ospiti sono, di nuovo, in grado di recuperare con grande caparbietà e di portarsi in pareggio, 12/12. Catani e Bovolo per le due palle della partita 14/12, che, finalmente si chiude con un bel punto di Sconocchini, salutato da un sospiro ed un lungo applauso dei sempre “rumorosi” e festanti supporter locali, 15/13.

CLEMENTINA 2020 – CORPLAST CORRIDONIA 3-2 (19-25, 25-19, 24-26, 25-20, 15-13)

CLEMENTINA: Pizzichini 9, Sconocchini 7, Saveriano, Ciccolini, Bovolo 27, Catani 13, Gotti 3, Villani, Fedeli 18, Ricciotti, Valentini, Falcone (L1), Bastari (L2). All. Mucciolo

CORRIDONIA: Gobbi, Paparelli, Grilli, Partenio, Rita, Gatta, Zannini (L), Borsella, Patrassi, Romani, Giorgi, Mercanti. All. Fusco

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

B1. Un derby tira l’altro: la Clementina 2020 batte Corridonia e conquista la salvezza

AnconaToday è in caricamento