Lunedì, 2 Agosto 2021
Sport

L’Anconitana si sveglia tardi, la Vigor riapre il campionato

Adesso l'Anconitana non può più sbagliare

Foto di repertorio

La Vigor Senigallia batte una spenta Anconitana per 2-1, riduce a 6 punti il gap in classifica quando al termine del campionato mancano altrettante giornate. Un vantaggio rassicurante, ma che non permette più errori perché Senigallia adesso crede nell’impresa. 

 La partita 

Inizio col botto da parte della Vigor che dopo 59 secondi è già in vantaggio grazie alla girata sotto porta di Denis Pesaresi, bravo a sfuggire alla marcatura di Trombetta. Un minuto dopo Mercurio sfiora il pari con un colpo di testa su punizione di Jachetta, ma la palla finisce alta sulla traversa. Sono sempre i padroni di casa a dominare il campo grazie alle buone incursioni dei due esterni. L’Anconitana prova a uscire solo dopo la mezz’ora. Le occasioni più nitide per i biancorossi arrivano con la punizione a distanza di Trombetta, che Minardi spedisce in corner, la conclusione di Trombetta dal limite dell’area e due tentativi di Zaldua. Al 53’ Carbonari si mangia un gol fatto: riceve sotto porta da Pesaresi ma con Lori già a terra la conclusione sfiora il palo. Lo stesso numero 7 si riscatta un minuto dopo sfruttando un’incertezza di Mercurio per insaccare il 2-0. Al 70’ Piergallini rompe l’incantesimo e in mischia mette a segno il gol del 2-1. E’ però solo l’illusione di un cambio di rotta. Per l’Anconitana arriva la prima sconfitta in campionato. 
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L’Anconitana si sveglia tardi, la Vigor riapre il campionato

AnconaToday è in caricamento