Sport

Castelfidardo: glorie olimpiche per la “Filigrana d’oro”

Ben 237 partecipanti per una delle gare nazionali di tiro al piattello specialità fossa olimpica più prestigiose della stagione: la filigrana d'oro. Presenti anche i campioni olimpici Jessica Rossi e Massimo Fabbrizi

Massimo Fabbrizi circondato dai partecipanti alla Filigrana d'oro

Ben 237 partecipanti fra cui due protagonisti dei Giochi londinesi, Jessica Rossi e Massimo Fabbrizi rispettivamente medaglia d’oro e d’argento, per una delle gare nazionali di tiro al piattello specialità fossa olimpica più prestigiose della stagione: la filigrana d’oro.
La manifestazione ideata e organizzata dal Tiro a Volo Fabriano in collaborazione con la società di Tiro a Volo Castelfidardo che ha messo a disposizione l’impianto e il personale operativo, si è svolta da venerdì a domenica. Non hanno mancato l’appuntamento altri tiratori di interesse nazionale come  Mauro De Filippis, Giulio Fioravanti, Marco Mattioli, Valerio Grazini e Yuri Parri, interpreti di una gara che ha rispettato la formula basata sulla pura competizione messa a punto dal pluri-campione del mondo e detentore del record iridato, il fabrianese Marcello Tittarelli.

La fase eliminatoria sulla distanza dei 50 piattelli ha determinato i primi 24 finalisti della classifica generale assoluta vedendo primeggiare con 50/50 Marco Mattioli. I tiratori hanno poi effettuato una serie di 25 piattelli per stabilire la graduatoria sulla distanza dei 75 bersagli; i primi sei che hanno acquisito il diritto a partecipare al barrage per l’assegnazione del trofeo sono stati Marco Mattioli, Massimo Fabbrizi e Francesco Amici (74/75), Yuri Parri, Damiano Petrucci e Mirko Legnini (73/75). Dopo un ulteriore confronto sui 25 piattelli sparati con un solo colpo, si è imposto con  un ottimo 98/100 il romano Marco Mattioli.

A latere dell’evento principale si sono disputate altre competizioni non meno avvincenti e combattute. Nel barrage gold, vittoria all’abruzzese Mirko Legnini, nel barrage lady (dove Jessica Rossi non ha potuto prendere parte alla finale a causa di inderogabili impegni) successo della sanmarinese Marina Santolini, nel barrage junior si è imposto il romano Valerio Grazini, mentre nel barrage master ha primeggiato il marchigiano Domenico Pulsoni.

La premiazione dei vincitori è avvenuta per mano del Consigliere Regionale Giacomo Bugaro,  dall’assessore allo sport del Comune  di  Castelfidardo Tania Belvederesi e del presidente del Tav Castelfidardo Elvio Palmieri.

Il Tiro a volo Fabriano “ringrazia tutti gli atleti, gli sponsor, la società Tiro a Volo Castelfidardo, lo staff arbitrale coordinato dall’Arbitro Nazionale Giorgio Pieretti, i presidente FITAV regionale e provinciale Ivano Campetella e Francesco Flamini e tutte le autorità intervenute per il fattivo contributo al successo della manifestazione”.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Castelfidardo: glorie olimpiche per la “Filigrana d’oro”

AnconaToday è in caricamento