Domenica, 13 Giugno 2021
Sport

Rugby Jesi, non solo sport: domani si inaugura la statua del Club

Si terrà domenica 26 aprile alle ore 12.00 presso il campo di rugby di Jesi l'inaugurazione della statua realizzata dagli studenti del Liceo Artistico Mannucci coordinati dal prof. Ippoliti, ala del Club negli anni '70

Si terrà domenica 26 aprile alle ore 12.00 presso il campo di rugby di Jesi l'inaugurazione della statua realizzata dagli studenti del Liceo Artistico Mannucci coordinati dal prof. Ippoliti, ala del Club negli anni '70“. Questo il comunicato della società leoncella.

"Questa statua rappresenta per il nostro club uno stimolo per perfezionarci e fare sempre meglio, non parlo solo a livello di risultati: i nostri obiettivi sono più ampi e riguardano la creazione di un ambiente che possa dare tanto a Jesi ma che soprattutto possa formare i ragazzi proprio tramite il rugby, veicolo di valori che nello sport spesso vengono dimenticati. La statua, emblema di sport, sacrificio fisico e disciplina, è il risultato di uno studio di stilizzazioni plastiche ispirate al gioco del rugby e alle sue azioni, in particolare a quella del placcaggio. Sono stati realizzati poi dei bozzetti in terracotta visionati da una commissione del Club Rugby Jesi '70 che, valutando aspetti tipici di questa disciplina come la passione, il gesto atletico e la filosofia del sacrificio nello sport, hanno scelto il bozzetto dell'allieva Alice Antonietti. I ragazzi del liceo Mannucci hanno continuato il lavoro in laboratorio, realizzando una struttura in legno e ferro, colandovi un impasto di cemento bianco e graniglia di travertino, facendo asciugare il tutto per poi perfezionare la superficie con dischi abrasivi e trattarla con impregnanti idrorepellenti. 

In pieno stile rugby, all'inaugurazione seguirà un momento conviviale, il “Pranzo dei Rugbisti”, un evento che raccoglierà al campo tutti i giocatori del Club dal 1970 al 2015, professor Ippoliti compreso. “Lo sport da che se ne parli è sempre stato un ottimo strumento di coesione e aggregazione sociale, in particolare quello del rugby, dove la grinta del singolo si compone e si fonde a quella degli altri, facendo delle capacità di tutti il bene della squadra.” ricorda Chris Heald, coach della prima squadra, seconda in classifica del campionato di serie C che, a seguito del pranzo, disputerà un match importante in casa contro il San Benedetto. Insomma quella del 26 per il Rugby Jesi'70 sarà una giornata folta di impegni all'insegna dello sport e della convivialità."

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rugby Jesi, non solo sport: domani si inaugura la statua del Club

AnconaToday è in caricamento