Pallanuoto A2 maschile, Barbato Design sabato al Passetto col Camogli

I liguri sono una squadra ben attrezzata, che non a caso vanta il quinto posto in classifica e 9 punti più degli anconetani

Secondo turno di ritorno del campionato di pallanuoto di serie A2 maschile, nel girone nord la Barbato Design Vela Ancona torna alla piscina del Passetto, dove sabato pomeriggio alle 16 affronterà lo Spazio Rari Nantes Camogli. I liguri sono una squadra ben attrezzata, che non a caso vanta il quinto posto in classifica e 9 punti più degli anconetani.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Che però all'andata sono riusciti a strappare un punto nella vasca genovese, unico pareggio interno del Camogli, per il resto sempre vincente davanti al proprio pubblico. Barbato Design Vela Ancona reduce dal prezioso successo colto in trasferta a Chiavari, Camogli che ha vinto il derby con il Crocera Stadium e il recupero di Sori. Sfida attesa, dunque, quella di sabato al Passetto: per i dorici un avversario di assoluto valore che la squadra di coach Igor Pace  - squalificato e che lascerà il posto in panchina al duo Palanca-Cerotti - affronterà nella consapevolezza che per centrare la salvezza diretta bisogna cogliere risultati positivi anche contro squadre che la precedono in classifica, per evitare che tutti i confronti diretti con le inseguitrici si trasformino in spareggi. In settimana è rientrato nel gruppo anche capitan Simo, pronto dunque a dare una mano ai compagni nell'importante confronto. “Partiamo dalla buona prova di sabato scorso a Chiavari – spiega Igor Pace -, anche in settimana la squadra ha risposto bene. Sarà una partita sicuramente dura, visto il livello dell'avversario. Ci aspetta una partita difficile, contro una squadra fisica e con attaccanti micidiali, ma anche con un'ottima difesa. All'andata abbiamo disputato una partita strepitosa, speriamo di ripeterci. Non credo che la mia assenza possa influenzare il nostro gioco, e vorrei che non fosse un alibi per nessuno”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Marche, presentata la nuova Giunta Acquaroli: ecco tutti gli assessori con deleghe

  • Tragico investimento, travolta e uccisa da un'auto sotto gli occhi della nipotina

  • Covid al liceo, studentessa positiva al tampone: classe di 29 alunni in quarantena

  • Erano l'incubo degli adolescenti, costretti ad inginocchiarsi: arrestati 5 baby stalker

  • Ubriaco fradicio, tampona una donna: nel sangue un tasso alcolemico spropositato

  • Incendio nella notte, paura in un palazzo del centro: 4 persone in ospedale

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento