Pallanuoto A2 femminile, Cosma Vela: tutto facile con la Coser

Per le doriche di Milko Pace sono tre punti importanti per proseguire l'inseguimento a Velletri e Ortigia. Ecco come è andata

Vola sul velluto la Cosma Vela Ancona che alla piscina del Passetto torna al successo battendo la Cosernuoto Civitavecchia per 9-2. Per le doriche di Milko Pace sono tre punti importanti per proseguire l'inseguimento a Velletri e Ortigia. Eppure la partita non è stata così semplice per le anconetane, che nel primo tempo hanno faticato a trovare la via del gol, di fronte a una difesa ben organizzata. Nella prima metà gara segna solo la De Matteis, che dopo la rete del primo periodo ne trova altre tre di cui l'ultima in superiorità numerica nel secondo. Si arriva così al cambio di campo sul 4-0 in favore della Cosma Vela, quindi la Coser trova il primo gol su rigore con la Cicoria, e la Vela nella seconda metà del tempo rimette la quarta con due reti ciascuna per Altamura e Ferretti. Nell'ultimo tempo prima l'Altamura e quindi la Tortora mettono fine alle ostilità sportive. Domenica prossima doriche a Santa Maria Capua Vetere per affrontare il Volturno.

TABELLINO

Cosma Vela Ancona: Borghetti, Strappato, Olofsson-Loo, Santandrea, Ferretti 2, Stevelli, Di Martino, Ciampichetti, Scoccia, De Matteis 4, Altamura 3, Quattrini, Andreoni. All. Pace M.
Cosernuoto Civitavecchia: Caricaterra, Pipponzi, Sarorelli, Rastelli, Di Basilio, Luciani, Cicognani, Regoli, Tortora 1, Mameli, Cicoria 1, Coleine, Fraticelli. All. Del Duca.
Arbitro: Camoglio.
Note: sup. num. Vela 2/5, Civitavecchia 0/5 più un rigore realizzato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Meteo, arriva il freddo russo sulle Marche: tracollo termico e neve a basse quote

  • «Tutto esaurito, clienti felici e niente multa»: chef Luana fa il sold out e stasera si replica

  • Nuove regole e quasi tutta Italia in zona arancione: ecco la situazione nelle Marche

  • Tremendo frontale sulla provinciale, veicoli distrutti: c'è una vittima

  • «Zona arancione da domenica e per altre due settimane»: la conferma di Acquaroli

  • Tragico schianto sulla provinciale, la vittima è Francesco Contigiani: aveva 43 anni

Torna su
AnconaToday è in caricamento