menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Diego Bartolucci al tiro al Passetto

Diego Bartolucci al tiro al Passetto

Pallanuoto A2 maschile, gran partita della Barbato Design Vela Ancona che batte Torino

Due gol di Audiberti e uno di Novara aprono la partita, la Barbato Design si trova a metà tempo sotto 0-3

La Barbato soffre per metà tempo, poi registra la difesa, riprende il Torino e va a conquistare di fronte al proprio pubblico la seconda vittoria di stagione. Gli anconetani, infatti, che sabato scorso non hanno giocato a Bogliasco a causa dei numerosi rinvii per l'allerta-meteo,  piegano il Torino di Vuksanovic per 12-9: decisivi la fase difensiva, le rotazioni a disposizione di coach Pace e il ritmo impresso alla gara dai dorici, che nell'ultimo tempo piazzano la zampata fatale ai piemontesi, un break che li porta dall'8-8 al 12-8, prima di chiudere il match sul 12-9. Due gol di Audiberti e uno di Novara aprono la partita, la Barbato Design si trova a metà tempo sotto 0-3, probabilmente il fatto di non aver giocato la scorsa settimana si fa sentire, in acqua Giorgio Firmani sostituisce Edoardo Bartolucci tra i pali. Dopo qualche incertezza, però, la Vela ritrova la propria quadratura difensiva e comincia a macinare gioco. Così Bartolucci e Lisica riportano sotto gli anconetani, quindi il gol di Gattarossa in superiorità e infine quello di Cesini per il 3-4 al primo intervallo. Due reti di Bartolucci aprono il secondo tempo (5-4), il Torino impatta su rigore con Vuksanovic e si porta nuovamente avanti con Novara, quindi due reti del croato Lisica, la prima su rigore e la seconda in superiorità numerica riportano sopra la Vela che chiude al cambio di campo sul 7-6. Equilibratissimo il terzo tempo con i gol di Lisica su rigore e di Federici. Vuksanovic su rigore nel quarto tempo spinge il Torino sull'8-8, poi c'è solo la Vela Ancona: un break firmato da Sabatini, due volte in superiorità, quindi da Pieroni e infine da Cesini (12-8), prima della rete a un minuto dalla fine di Gattarossa in superiorità che fissa il risultato sul 12-9.

I tabellini

Barbato Design Vela Ancona-Reale Mutua Torino 81 12-9 (3-4, 4-2, 1-1, 4-2)

Barbato Design Vela Ancona: Firmani, Lisica 4, Pugnaloni, Pantaloni, Baldinelli, Pieroni 1, Milletti M., Breccia, Alessandrelli, Bartolucci D. 3, Sabatini 2, Cesini 2, Pierpaoli. All. Pace I.

Reale Mutua Torino 81 Iren: Aldi, Federici 1, Cialdella, Scassellati, Maffè, Oggero, Audiberti 2, Vuksanovic 2, Capobianco, Ronco, Novara 2, Gattarossa 2, Costantini. All. Aversa.

Arbitri: Severo e Giacchini.

Note: sup. num. Vela 3/9 + 2 rigori realizzati, Torino 2/6 + 2 rigori realizzati; uscito per limite di falli: Cialdella nel IV tempo; spett. 200 circa.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Rione Pinocchio, perché si chiama così? (La statua non c’entra)

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AnconaToday è in caricamento