Domenica, 26 Settembre 2021
Sport Filottrano

Lardini Filottrano, due set e mezzo non bastano per battere Trento

Due set da combattimento, altri due con la guardia bassa, quasi fosse un segno di resa. La Lardini perde (1-3) con la Delta Informatica Trentino dopo aver dato l'illusione di poter combattere alla pari fino alla fine

Due set da combattimento, altri due con la guardia bassa, quasi fosse un segno di resa. La Lardini perde (1-3) con la Delta Informatica Trentino e si spegne a metà del terzo set dopo aver dato l’illusione di poter lottare alla pari fino in fondo con la quarta forza del torneo.

CRONACA. Il servizio della squadra di Gazzotti (15 ace in totale) alla fine risulta letale per un Filottrano meno solido del solito in ricezione. Trento picchia duro da subito (2-6), Pirv e Martini spingono le ospiti sul 5-10. La Lardini si affida a Karic (6 punti nel primo set) per risalire la china ed inizia a prendere le misure a muro (Martinelli per l’8-10). Lo svantaggio è minimo (12-13) sull’ace di Karic, ma è il servizio di Trento, in particolare di Candi, a far soffrire Filottrano (13-16). Le padrone di casa stringono le maglie in difesa e sul colpo in rete di Lamprinodou riprendono la parità (18-18) che dura fino all’ace (il quarto del primo set per Trento) di Bezarevic (20-22). Marchioron consegna due set-ball alle trentine (22-24), Cavestro annulla il primo, sul secondo Martini attacca out per il primo arbitro, ma non per il secondo che vede un tocco a muro. Villani firma quattro dei primi sei punti di una Lardini che riparte con rabbia nel secondo parziale (7-3), costringendo coach Gazzotti a fermare il gioco. Non basta a frenare un Filottrano che spinge al servizio, si esalta su una difesa-punto di Feliziani e accentua la fuga con due punti consecutivi di Cavestro (13-5). La Delta Informatica non si scompone e approfitta di un passaggio a vuoto della Lardini (13-11). E’ Cavestro a tirare fuori dalla buca le rosanero che trovano solidità a muro con Stincone e un intelligente pallonetto di Corazza (17-13).

Sono tre muri consecutivi di Candi e Pirv a ribaltare il punteggio e mandare avanti Trento (19-20), il servizio di Pirv a regalare alla Delta Informatica il +2 (20-22). La Lardini sa tirarsi fuori dalle difficoltà: Corazza firma il 22 pari, i muri di Martinelli e della stessa Corazza portano le rosanero sul 24-22, break di 5-0 chiuso da un errore di Trento. E’ un Filottrano che prova a correre anche in avvio di quarto parziale (4-2), ma la ricezione continua ad essere in sofferenza sul servizio della Delta Informatica che piazza il 9° ace complessivo con Bezarevic (4-6). Il turno da zona uno di Marchioron crea ulteriori difficoltà alla Lardini (7-11) che prova a rimanere sul pezzo con Villani e Corazza che ricuciono buona parte dello strappo (12-13). Sforzo vanificato da qualche errore che produce un pesante 0-6 e rimette luce tra le due squadre (12-19). Filottrano non trova più efficacia in attacco e Bezarevic continua a martellare in battuta (13-23). Coach Paniconi le prova tutte, ma ormai la Delta Informatica è in dirittura d’arrivo. Il servizio di Candi e i punti di Marchioron danno slancio a Trento alla ripartenza del quarto set (2-6), la Lardini non riesce a reagire e le ospiti volano via (4-11, 5-14). La Delta Informatica non trova più ostacoli di fronte ad un Filottrano ormai con la guardia abbassata.
 
LARDINI FILOTTRANO – DELTA INFORMATICA TRENTINO 1-3
PARZIALI: 23-25, 25-22, 14-25, 13-25
LARDINI FILOTTRANO: Stincone 2, Cavestro 9, Martinelli 7, Rita 1, Karic 8, Villani 15, Feliziani (L) 2, Baroli 1, Corazza 7, Carloni, Argentati 1. N.e.: Lupidi, Malavolta (L2). All. Paniconi.
DELTA INFORMATICA TRENTINO: Morolli 1, Marchioron 22, Lamprinidou 1, Candi 12, Martini 2, Pirv 13, Cardani (L); Fondriest 11, Demichelis 1, Bezarevic 11. N.e.: Paoloni, Pucnik, Candio (L2). All. Gazzotti.
ARBITRI: Di Blasi e Moratti.
NOTE: Durata set: 26', 28’, 22’, 20’; tot: 96'. Filottrano: battute sbagliate 4, battute vincenti 5, muri 7, ricezione positiva 45%; Trentino: b.s. 12, b.v. 15, mu. 9, ric. pos. 50%.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lardini Filottrano, due set e mezzo non bastano per battere Trento

AnconaToday è in caricamento