Football, i Dolphins passano a Firenze e restano al comando della classifica

Vittoria esterna dei GLS Dolphins Ancona, che espugnano il Guelfi Stadium a Firenze per 33 a 18 e rimangono imbattuti al comando del girone

Ancona - I giovani GLS Dolphins Ancona espugnano il Guelfi Stadium a Firenze per 33 a 18 e si issano al comando del proprio girone nel campionato nazionale Under 19 di football americano. Una vittoria arrivata contro una squadra molto valida, reduce da due sonanti vittorie consecutive contro le due formazioni romane: 34-0 sulla Legio XIII e 47-12 su Roma Scuola Football. «Sono soddisfatto della prestazione dei ragazzi - il commento del capo allenatore Roberto Rotelli - non era facile per loro giocare in trasferta contro una formazione agguerrita come quella toscana. So che abbiamo commesso alcuni errori evitabili, ma non dimentico che rispetto all'anno scorso abbiamo cambiato tantissimo e molti dei ragazzi in campo sono giovani e con poca esperienza. Apprezzo l'impegno e la volontà che hanno messo dall'inizio alla fine. Quelle sono le basi su cui costruire, allenamento dopo allenamento, cercando di limare gli errori e di migliorarci gara dopo gara. Altra cosa importante, nessuno si è infortunato, quindi possiamo guardare avanti con fiducia e preparare le prossime partite con con l'obiettivo di continuare a vincere».

I GLS Dolphins sono riusciti a segnare 5 touchdown, mandando a referto 4 giocatori: il runningback Samuele Gatto per 2 volte, mentre una volta a testa hanno segnato i ricevitori Antonio Nocera e Daniel Safar e il quarterback Tommaso Bugatti. Altre volte l'attacco ha perso palloni, una volta con un fumble e due volte per intercetti della difesa toscana. Nonostante ciò, la difesa ha restituito il favore con un intercetto di Mattia Panti e altre volte costringendo il team toscano al calcio di allontanamento, concedendo alla fine 3 touchdown e bloccando i tentativi di trasformazione. Dal canto suo il kicker dorico Cristiano Brancaccio, reduce da un eccezionale 7 su 7 nella scorsa partita, questa volta si è dovuto accontentare di 3 calci buoni su 5 tentativi. Nota positiva il vantaggio nei due quarti finali di primo e secondo tempo, indice di una buona condizione fisica e mentale che permette di non calare l'intensità quando la stanchezza si fa più sentire. Questi infatti i parziali dei quarti tra Toscana Team e GLS Dolphins Ancona: 6 - 7, 0 - 6 (primo tempo 6 - 13), 6 - 7, 6 - 13 (secondo tempo 12 - 20). Il prossimo impegno per i giovani delfini dorici è in programma domenica 30 ottobre alle 15.00 allo Stadio della Palla Ovale "Nelson Mandela" in Via della Montagnola ad Ancona. Ospiti di turno i romani della Legio XIII, reduci da una combattuta vittoria per 30-26 nel derby contro Roma Scuola Football.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Meteo, arriva il freddo russo sulle Marche: tracollo termico e neve a basse quote

  • «Tutto esaurito, clienti felici e niente multa»: chef Luana fa il sold out e stasera si replica

  • Nuove regole e quasi tutta Italia in zona arancione: ecco la situazione nelle Marche

  • Tremendo frontale sulla provinciale, veicoli distrutti: c'è una vittima

  • «Zona arancione da domenica e per altre due settimane»: la conferma di Acquaroli

  • Tragico schianto sulla provinciale, la vittima è Francesco Contigiani: aveva 43 anni

Torna su
AnconaToday è in caricamento