Sport

Il CdF punta la semifinale tra l’insidia Statte e il dubbio Taty

Sabato 22 maggio al Palabadiali si giocherà gara 1 delle semifinali scudetto tra Città di Falconara e Real Statte. Il tecnico delle falconaresi Neri ha presentato la sfida

Massimiliano Neri durante un timeout

Tempo di semifinali playoff in casa Città di Falconara che sabato, ore 20.00 al Palabadiali, affronterà in Gara 1 il Real Statte. Dopo aver avuto ragione rispettivamente nei quarti di finale di Cagliari e Lazio, marchigiane e pugliesi torneranno in campo per conquistare al termine delle serie un posto nell’atto conclusivo del campionato. Quello che metterà in palio il tricolore. Il tecnico delle citizens Massimiliano Neri ha invitato tutto l’ambiente alla massima concentrazione, focalizzandosi perlopiù sullo stato di forma e mentale della propria squadra:

«Guai a parlare di finale nella maniera più assoluta. Affrontiamo un avversario ostico, una squadra con delle individualità di assoluto rilievo quali Margarito e Renatinha abituate a vincere le partite va tenuta in grandissima considerazione. Noi arriviamo bene, con il morale alto e con una striscia lunghissima di risultati utili consecutivi. Quando si scende in mezzo al campo, tuttavia, questo che ho appena detto viene azzerato e ogni partita fa una storia a sé. Ho chiesto alle ragazze la giusta tensione e la giusta attenzione, stanno lavorando con estremo impegno».

La speranza in casa CdF è quella di provare a recuperare il gioiello Taty, attualmente in Brasile per motivi familiari: «Al momento penso che non sarà della partita e per questo dovremo fare in modo che la sua assenza non pesi. Parliamo di una giocatrice di portata internazionale, fondamentale per la nostra squadra ma anche senza di lei abbiamo tutto per far bene».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il CdF punta la semifinale tra l’insidia Statte e il dubbio Taty

AnconaToday è in caricamento