rotate-mobile
Giovedì, 2 Dicembre 2021
Calcio

Il big match è della Vigor: Marina battuto 3-2 e raggiunto in vetta

La squadra senigalliese si impone al "Bianchelli" al termine di una sfida densa di emozioni, aggancia i biancoazzurri al vertice della graduatoria mantenendo contestualmente l'imbattibilità nel torneo

La Vigor Senigallia manda al tappeto la capolista Marina 3-2 costringendola al primo kappao stagionale. Una doppietta di D’Errico e una rete di Tomba piegano i biancoazzurri davanti a una meravigliosa cornice di pubblico, consentendo alla formazione di mister Clementi di agganciare in vetta la capolista e contestualmente di mantenere – unica squadra nel girone unico di Eccellenza marchigiana – l’imbattibilità in campionato.
Partono subito forte i padroni di casa, con Tomba che trova il vantaggio insaccando di testa la sfera, imbeccato da uno straordinario D’Errico sul secondo palo. Ancora rossoblu pericolosi: Baldini, grande ex di giornata, triangola con Mancini e conclude da buona posizione ma Castelletti salva e manda in angolo. L’estremo difensore di origini ascolane è provvidenziale anche su capitan Denis Pesaresi prima dell’intervallo.

Nella ripresa gli ospiti provano a reagire d’orgoglio. Ma la prima palla gol è ancora per la Vigor, con Rotondo che però di testa pecca di precisione sugli sviluppi di un corner. Ecco allora il Marina: Alessandro Pesaresi, altro ex, va vicino al pareggio mentre Roberto (bentornato!) salva su Morazzini. I rossoblu ricaricano le pile e riprendono in mano la gara, Rotondo conquista il primo penalty di giornata che D’Errico realizza con freddezza. 2-0 strameritato e palla al centro.
Loberti, appena entrato, colpisce la traversa. Lazzarini in girata riapre il match a 10 minuti dalla fine. La Vigor però non si scompone, anzi. Spinta dai suoi tifosi trova presto il 3-1: è ancora D’Errico a seminare il panico, a conquistarsi un rigore e a trasformarlo in gol. Due realizzazioni perfette, terminate all’incrocio dei pali.
Complice un extra recupero concesso dal direttore di gara, nei due minuti finali succede di tutto. Alessandro Pesaresi accorcia le distanze al 94′, sbucando da corner. Sembra finita o meglio dovrebbe essere finita. L’arbitro invece prolunga ancora il recupero e Maiorano sugli sviluppi di un corner sfiora il 3-3. Ed al fischio finale il "Bianchelli" può esplodere di gioia.

Il Tabellino:

VIGOR SENIGALLIA – MARINA 3-2 (1-0 p.t.)

VIGOR SENIGALLIA: Roberto, Tomba (81′ Olivi), Bartolini, Marini, Gambini, Rotondo, Mancini (78′ Marcucci), Baldini (63′ Nacciarriti), D. Pesaresi, D’Errico (92′ Arsendi), Paradisi. All. Clementi

MARINA: Castelletti (46′ Mancini), Morazzini, Maiorano, Rossetti, Vinacri, Simone (78′ Carloni), Cammarino (46′ Loberti), A. Pesaresi, Costantini, Paialunga (46′ Lazzarini), Gagliardi (75′ Gabrielli). All. Mariani

ARBITRO: Quarà (TO)
ASSISTENTI: Allievi (San Benedetto del Tronto), Raschiatore (San Benedetto del Tronto)
RETI: 11′ Tomba, 67′ D’Errico su rig., 78′ Lazzarini, 83′ D’Errico su rig., 94′ A. Pesaresi

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il big match è della Vigor: Marina battuto 3-2 e raggiunto in vetta

AnconaToday è in caricamento