rotate-mobile
Martedì, 7 Dicembre 2021
Calcio

Jesina, netta battuta d'arresto contro un Venezia lanciatissimo

La formazione leoncella piegata dalle venete che si impongono 5-0 e inanellano il quinto successo consecutivo

Netta battuta d’arresto per la Jesina sul sintetico del Taliercio, al cospetto di una Venezia che inaugura con una vittoria il primo match nel nuovo impianto e grazie al quarto sigillo consecutivo si porta a un solo punto dalla testa della classifica, dietro Trento, Brixen e Vicenza.
Pronti via e il Venezia si rende subito aggressivo con Cacciamali, che tenta la conclusione dopo soli tre minuti di gioco. Poco più tardi è brava Zuanti ad approfittare di un errore di Generali e battere a rete, portando in vantaggio le arancioneroverdi al settimo minuto. Alla ripresa del gioco, incursione di Valtolina ed errore in uscita di Pinel che atterra l’attaccante in area. Calcio di rigore per le ospiti, ma la stessa Pinel è brava a ipnotizzare Valtolina e parare il tiro, permettendo alle ragazze di Coach Comin di mantenere il vantaggio.
Al 25’ Fontana parte in contropiede, ma è provvidenziale Carleschi in chiusura a sventare il pericolo. Al 32’ Mantoani sorprende tutti, ricevendo palla da Zuanti sulla trequarti e calciando in porta da posizione defilata. Generali devia, ma la palla finisce comunque in porta. Sul finale del primo tempo c’è anche un’occasione per Mella, che, approfittando di un’incomprensione tra i due centrali di difesa, si invola a tu per tu con il portiere e non sbaglia, facendo così andare le squadre a riposo sul 3-0.

Il secondo tempo si riapre con le due squadre che tornano ad affrontarsi a viso aperto dando vita ad un match entusiasmante. Per la squadra arancioneroverde, l’asse Mella – Zuanti – Mantoani funziona bene, e al terzo minuto Mantoani serve Zuanti dentro l’area che va in rete mettendo così a segno la doppietta personale. Nonostante il risultato, le marchigiane non mollano, permettendo al ritmo della partita di rimanere molto alto su entrambi i fronti. Al 26’ Fiucci dal limite dell’area calcia in porta, ma Pinel si fa trovare pronta e respinge, mentre quattro minuti dopo è Stefanello a concludere una splendida azione corale, senza però riuscire a trovare la porta.
Il finale della partita regala emozioni da entrambe le parti: al 43’ Mella, servita da Mantoani dentro l’area, scavalca con un pallonetto l’estremo difensore marchigiano e porta sul 5 – 0 il risultato finale. Al 48’ Zambonelli cerca il gol della bandiera, ma di nuovo Pinel si oppone, mantenendo così la porta inviolata.

Il Tabellino:

VENEZIA – JESINA 5-0 (3-0 p.t.)

VENEZIA: Pinel, Zizyte (46’ Quaglio), Carleschi (65’ Martinis), Weston, Sclavo, Nencioni (72’ Dal Ben), Risina (56’ Stefanello), Cacciamali, Mella, Mantoani, Zuanti (61’ Govetto). All. Comin

JESINA: C. Generali, Picchiò (59’ Tamburini), Amaduzzi, Crocioni (77’ Fiorella), Modesti, Valtolina (81’ Rossetti), Fiucci, Gambini (59’ F. Generali), Gallina, Zambonelli (81’ Amaduzzi), Fontana. All. Iencinella

ARBITRO: D’Agnillo (Vasto)
ASSISTENTI: Dal Zilio (TV); Camporeale (TV)
RETI: 7’ Zuanti, 30’ Mantoani, 44’ Mella, 48’ Zuanti, 88’ Mella

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Jesina, netta battuta d'arresto contro un Venezia lanciatissimo

AnconaToday è in caricamento