rotate-mobile
Lunedì, 27 Giugno 2022
Calcio

Minerva è provvidenziale: rigore parato al 90', Jesina indenne a Castel di Lama

Due espulsi (Petrucci e Perri) e poche occasioni nell'altro match di cartello del ventiquattresimo turno: rammarico per l'Atletico Ascoli che sciupa il penalty vittoria con Galli

Un pareggio giusto tra due formazioni che hanno confermato le qualità evidenziate dalla posizione di classifica, ma tra Atletico Ascoli e Jesina, alla fine sono i padroni di casa a recriminare. Pesa come un macigno nell’economia del risultato l’occasione sciupata poco prima del triplice fischio, con un rigore che avrebbe potuto regalare l’intera posta in palio alla formazione picena e consentire così il sorpasso in graduatoria ai danni dei leoncelli. Che, invece, con il settimo pareggio esterno in campionato, restano davanti seppur obbligati dalla vittoria dell’Atletico Colli ad abbandonare il gradino più basso del podio, scalando in quarta posizione.

L’importanza della posta in palio condiziona una prima frazione in cui c’è poco da segnalare. I taccuini si aprono per annotare al 17’ un lancio lungo per Nunez la cui sponda permette a Gabrielli di battere a rete, ma il centrocampista bianconero alza troppo la mira. Poi, un giro di lancette più tardi, è il turno di Cameruccio che dal lato corto dell’area avversaria rientra e cerca “a giro” il palo più distante, ma la palla si perde sul fondo. Di ben altro spessore la ripresa, che comincia subito con un tiro dalla lunghissima distanza di Jachetta che però non sorprende David, ed al 49’ con l’espulsione per seconda ammonizione di Petrucci, che obbliga così i padroni di casa a giocare praticamente tutto il secondo segmento di gara con un uomo in meno.

A metà ripresa la parità in campo viene ristabilita: Perri, precedentemente già ammonito, raggiunge anzitempo gli spogliatoi dopo una simulazione punita dall’arbitro con il secondo giallo. L’ultimo sussulto arriva però al 90’: Galli imbecca Giovannini che viene messo giù in area. Per l’arbitro è calcio di rigore, Galli si incarica della trasformazione ma la conclusione centrale viene intercettata da Minerva che salva la porta leoncella e blinda lo 0-0 finale.

Il Tabellino:

ATLETICO ASCOLI - JESINA 0-0

ATLETICO ASCOLI: David, Marucci, Casale, Lanza, Gabrielli, Nicolosi, Petrucci, Mariani Gibellieri, Nunez (81’ Galli), Marini (85’ Ambanelli), Mariani (81’ Giovannini). All. Giandomenico

JESINA: Minerva, Martedì, Domenichetti, Garofoli (81’ Evangelisti), Lucarini, Mistura, Cameruccio (88’ Tiriboco), Giovannini, Perri, Jachetta, Monachesi. All. Strappini

ARBITRO: Pistarelli (FM)
ASSISTENTI: D’Ovidio (PU), Sannucci (MC)

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Minerva è provvidenziale: rigore parato al 90', Jesina indenne a Castel di Lama

AnconaToday è in caricamento