Jesina - Luco Canistro 4-0: il 2012 inizia con il botto!

Il nuovo anno porta alla Jesina tre punti fondamentali, contro il Luco Canistro finisce in goleada (doppietta di A. Gabrielloni, Cardinali e Sebastianelli) facendo uscire i loncelli dalle sabbie mobili del fondo classifica

Al "Pacifico Carotti" va in atto il primo match del 2012 per la Jesina. I leoncelli ospitano il Luco Canistro; arbitro del match il SIg. Perotti di Legnano.

FORMAZIONI UFFICIALI:

JESINA: Niosi, Pascucci, Cardinali Mattia, Scartozzi, Gabrieli, Focante, Rossini (67' Frulla), Sebastianelli, Gabrielloni A. (75' Campana), Negro, Cardinali Nicola (70' Gentile).
A disposizione: Giovagnoli, Campana, Alessandrini, Gentile, Frulla, Cavaliere, Lucarini
All: Daniele Amaolo

LUCO CANISTRO: Nutricato, Del Gizzi, Ciaprini, Severini (53' Fazi), Di Stefano, Morelli, Sebartoli, Fracassi (46' Valente), Pedalino, Berardi, Tomassi (63' Tarquini).
A disposizione:

CRONACA: Si inizia, nella Jesina assenze forzate di Tommaso Gabrielloni e Strappini: in avanti Amaolo lancia la coppia A. Gabrielloni - Negro.
Al 4° Jesina già in vantaggio: Sebastianelli sigla l'1-0 svettando più in alto di tutti su un'azione da calcio d'angolo. Gran partenza per i padroni di casa.
Al 10° minuto Sebartoli sfiora il gol del pareggio, tutto solo in area spara addosso a Niosi
Quando la prima frazione sembra protrarsi stanca al fischio del direttore di gara a 5 dal termine arriva il raddoppio dei padroni di casa: Primo gol in maglia biancorossa per Alessandro Gabrielloni che solo in area infila il portiere avversario con un preciso diagonale.

Si riparte con gli stessi 11 della prima frazione, negli ospiti invece Fracassi al posto di Valente.
Al 10' arriva il gol del 3 a 0, prima doppietta con la maglia della Jesina per Alessandro Gabrielloni che sugli sviluppi di un calcio di punizione infila per la terza volta Nutricato.
Tre minuti dopo ancora Gabrielloni sfiora un'incredibile tripletta ma la traversa gli nega il gol!
Al 21' Negro dalla sinistra crossa in mezzo per Nicola Cardinali che tutto solo sigla il definitivo 4-0.

La partita finisce così, nel finale spazio a Gentile e Campana e ultima fiammata dei leoncelli con Scartozzi che impegna Nutricato con un gran tiro dal limite.
Grande Jesina e classifica che finalmente sorride un po' di più.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Chiuso nel balcone mentre la compagna fa sesso, è lui ad essere denunciato

  • Tragedia fuori dalla galleria, pedone investito ed ucciso

  • Andava al circolo dagli amici, un furgone l'ha travolto: Gianni è morto così

  • Va al Salesi per partorire ma la bimba muore: aperta un'inchiesta

  • Accosta la macchina e perde i sensi, soccorsi inutili: morto un automobilista

  • Chiedono sigaretta e moneta, poi scatta l’aggressione: tre studenti in manette

Torna su
AnconaToday è in caricamento