Jesina - Ancona, parla mister Favo: "Credevo di poterla vincere"

A fine partita il tecnico ha analizzato la disfatta del "Pacifico Carotti", apprezzando lo spirito e l'intraprendenza messa in campo dai suoi ragazzi. Queste le parole a caldo di Massimiliano Favo

Massimiliano Favo

Si presenta tranqullo in sala stampa Massimiliano Favo, nonostante la deludente prestazione dei suoi. La sconfitta nel derby segna un solco profondo con la testa della classifica, allontanando per ora, le velleità di promozione.

Favo esordisce così tra i microfoni dei giornalisti: "Siamo costretti a fare queste partite perche dobbiamo recuperare dei punti, oggi sul pari spingevamo per vincerla: Non possiamo accontentarci del punticino ed è normale che le sostituzioni finali, sono in funzione del fatto che non ci possiamo permettere di pareggiare una partita se vogliamo andare avanti cercando di recuperare. E' stata una partita tirata, un derby vero."

L'Ancona meritava almeno il pareggio? "Credo che nelle occasioni determinanti loro ci hanno punito, ma credo che nel computo finale delle azioni da goal è stata una partita da pareggio ed a un certo punto credevamo di poterla vincere. "

Poi quando gli chiedono se dopo il pareggio l'Ancona ha lasciato campo agli avversari, Favo risponde così: "Io credo che abbiamo dato l'impressione di avere un po' di frenesia, se avessimo ragionato un attimino avremmo portato una pressione diversa. Poi è logico voglio capire un po' di episodi riguardando la sfida. La situazione di Ingari è sintomo di frenesia. Sapevamo che la Jesina è una squadra tosta che non concede nulla. Probabilmente mi aspettavo una squadra più determinata ma ripeto secondo me dobbiamo essere meno frenetici perchè dobbiamo recuperare e come detto in settimana meglio 0 punti che 1. Dobbiamo avere un certo tipo di atteggiamento propositivo che ti può portare a perdere qualche partita, oggi credevo di non perderla e siamo stati penalizzati oltre misura. Credo sia stata una partita se non altro da pari"

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Marche, arriva un assaggio d'inverno: maltempo, freddo e anche la neve

  • Non lo vedono giorni, i vicini danno l'allarme ma è troppo tardi: uomo morto in casa

  • Parrucchieri ed estetiste fuori dal tuo Comune? Arriva lo stop dalla Prefettura

  • Nuova ordinanza, ancora sacrificio per i commercianti: vietato mangiare all'aperto

  • Le bottiglie si riciclano al supermarket: previsti sconti sulla spesa

  • Pauroso incidente a Sappanico, dell'auto rimane solo la carcassa

Torna su
AnconaToday è in caricamento