Giovedì, 23 Settembre 2021
Sport

Rivoluzione Ancona, Ranieri entra con il 30%: Brini è il nuovo allenatore

La presentazione venerdì pomeriggio all'Ancona Point di Chiaravalle. L'imprenditore romano ha acquisito il 30% della società. David Miani rimarrà come presidente

Da sx, Gramillano, Miani, Ranieri, Brini e Cerminara

«Questa società può veramente dare molto, sia a livello calcistico che societario. Mi sono subito appassionato a questa città e non vedo l'ora di iniziare questo progetto». Ha esordito così Fabiano Ranieri, durante la conferenza stampa di presentazione all'Ancona Point. Tante le persone presenti alla conferenza. Oltre a tutti i rappresentanti della società, c'erano i legali di Ranieri ed un folto gruppo di ultras. 

Inizia quindi una nuova era per l'Ancona, anche se per ora Sosteniamola continuerà ad avere la maggioranza della società. L'imprenditore romano, almeno inizialmente, entrerà in società con il 30%, con l'obiettivo in breve tempo di acquisire la maggioranza. Ranieri è parso molto emozionato, ma consapevole del tanto lavoro che dovrà fare già dalle prossime ore. L'imprenditore porterà un aumento di capitale e nuovi sponsor, mentre la fondazione conserverà i due marchi. «La Fondazione ci sta mettendo il cuore - ha esordito Ranieri - ed io farò lo stesso. Non prometto Serie A o B, ma che verrà consolidata l'azienda per avere un giorno le spalle forti per poter camminare da sola e non trovarsi in difficoltà. Abbiamo tante cose da fare.Entriamo in questa realtà non per cambiare, ma per aumentare ed accrescere il potenziale. Gli sponsor sono importanti e che il loro sostegno aumenti. C'è moltissimo da lavorare, dal settore giovanile al nostro stadio. Dobbiamo muoverci sul mercato in modo intelligente, comprando giocatori giovani e di proprietà, per farli crescere nella nostra squadra».

Poi sono arrivate le sorprese, inaspettate ma che hanno raccolto applausi e consensi da parte dei tifosi presenti alla conferenza. Ranieri ha spiazzato tutti presentando l'allenatore per la prossima stagione. Sarà Fabio Brini a guidare la squadra nel prossimo campionato. Per il tecnico di Porto Sant'Elpidio è un ritorno, dopo le due promozioni dalla C1 alla B conquistate nel 1997 e nel 2000. La seconda novità invece è stata quella del nuovo direttore generale, ruolo affidato all'ex Pisa Marco Cerminara, che per ora svolgerà anche quello di direttore sportivo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rivoluzione Ancona, Ranieri entra con il 30%: Brini è il nuovo allenatore

AnconaToday è in caricamento