rotate-mobile
Mercoledì, 1 Dicembre 2021
Sport

Futsal, Cus Ancona: una manita vale il primo successo esterno

Dopo l’eliminazione in Coppa della Divisione, in una sorta di rematch, gli uomini di Fabio Carletti portano via l’intera posta in palio dimostrando solidità e determinazione

Termina nel migliore dei modi la spedizione del Cus Ancona sul campo del Corinaldo C5. Dopo l’eliminazione in Coppa della Divisione, in una sorta di rematch, gli uomini di Fabio Carletti portano via l’intera posta in palio dimostrando solidità e determinazione. L’1-5 conclusivo è figlio di una prova gagliarda, giocata con grande attenzione, al cospetto di un avversario sempre ostico, specie tra le mura amiche. Con le assenze di Cassaro, Bartolucci e Gallozzi, i biancoverdi sono obbligati a fare di necessità virtù gettando nella mischia anche Qorri, appena rientrato dall’infortunio. Le risposte sono ottimali, da parte di tutti gli effettivi chiamati in causa. Nel giro di dieci minuti i dorici sono già sopra di tre reti, grazie agli spunti personali di Zizzamia, Belloni e capitan Junior. Un vantaggio che colpisce oltremodo i corinaldesi, le cui offensive vengono tenute bada dall’attenta retroguardia dorica. De Sousa, al tredicesimo, piazza pure la quarta rete prima del momentaneo accorcio del locale Mancini. Il colpo del KO, seppur con un tempo di anticipo, lo assesta ancora una volta Junior abile a siglare l’1-5 proprio sullo scadere della sirena. Nella ripresa è amministrazione, con il tabellone che non cambia e i biancoverdi che possono esultare dopo il triplice fischio. Per il Cus Ancona è il primo successo esterno, e il secondo consecutivo dopo la vittoria casalinga con l’Alma Juventus Fano. La strada è tracciata, non resta che proseguirla. Da segnalare l’esordio nel finale del classe 2000 Pierpaolo Lamberti. Prossimo turno, sabato 25 Novembre al PalaCus con la Torresavio Cesena.

Sala Stampa

Junior Souza: “Vittoria importantissima soprattutto per quel che riguarda il morale e la fiducia. Ci godiamo questo risultato ma siamo già con la testa alla prossima partita in casa, che sappiamo essere molto difficile con un avversario forte come il Cesena. I tre punti di Corinaldo sono fondamentali perché siamo stati bravi a restare concentrati e maturare il risultato già nel primo tempo. In un campo così difficile non è mai facile uscire con la posta in palio

CORINALDO – CUS ANCONA 1-5

CORINALDO: Curzi, Ventura, Balducci A., Balducci E., Bronzini, Campolucci, Cuomo, Mancini, Rotatori, Bonci, Micci, Perlini All. Gurini

CUS ANCONA: Vittori, Bianchi, Fioretti, Lamberti, Pellegrino, Junior, Zizzamia, De Souza, Belloni, Centonze, Qorri, Marchionne All. Carletti

Arbitri: Bernardino di Terni e Ribaudo di Roma2

Reti: 4’ Zizzamia, 7’ Belloni, 9’ Junior, 13’ De Sousa, 14’ Mancini, 20’ Junior

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Futsal, Cus Ancona: una manita vale il primo successo esterno

AnconaToday è in caricamento