Martedì, 22 Giugno 2021
Sport

Anconitana, bum bum Mansour: battuto il Sassoferrato alla prima in casa

L'Anconitana piega il Sassoferrato dopo aver controllato il gioco per buona parte del match. Mansour scardina la difesa ospite e regala ai dorici il punteggio pieno in classifica

La festa dell'Anconitana sotto la tribuna

Esordio casalingo ok per l’Anconitana nel segno di Mohamed Mansour. L’attaccante di origini marocchine ha scardinato per due volte l’ottima difesa del Sassoferrato regalando ai dorici il primo successo stagionale al Del Conero. 2-0 e dorici a punteggio pieno. 

La partita 

Pronti-via e Anconitana in pressing con le incursioni laterali a sostegno di Ambrosini. Il Sassoferrato si difende bene, anche se concede ai biancorossi ben tre calci d’angolo in soli 10 minuti. La prima vera occasione per i dorici arriva al 16’ con Ambrosini che riceve palla da Trombetta, ci prova di prima ma spedisce troppo in alto. L’attaccante replica al 21’ ma la palla finisce fuori, con una probabile deviazione di Spitoni non rilevata dall’arbitro. Alla mezz’ora Trombetta tenta il gol della giornata su punizione da circa 30 metri, palla nelle mani del portiere. E’ il preludio al gol che arriva al 40’, con Mansour che riceve in corsa da Ambrosini, controlla e insacca di piatto la rete dell’1-0. Il Sassoferrato prova a spingere a inizio ripresa e al 53’ Piermattei “salva” Battistini non approfittando di un pallone vagante in area. Al 66’ Mansour punisce di nuovo, approfittando forse di una deviazione avversaria. Doppietta e festa sotto gli spalti. C'è anche l'ovazione per il numero 10 al momento della sostituzione con Mercurio a pochi minuti dal termine del match. Sassoferrato punito da poche idee offensive a fronte dell’ottima organizzazione difensiva. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Anconitana, bum bum Mansour: battuto il Sassoferrato alla prima in casa

AnconaToday è in caricamento