Torna il derby Vigor Senigallia-Anconitana, Ciampelli non ha scelta: serve una vittoria

Il tecnico biancorosso chiamato a un'inversione di rotta, ma la società ribadisce: «Non rischia». Indetta la Giornata Rossoblù, al Bianchelli attesi tanti tifosi

Foto d'archivio

L’anno scorso al Bianchelli l’Anconitana incappò nella sua prima e unica sconfitta e furono dolori per Francesco Nocera: si narra che quello fu il giorno in cui la società decise di chiudere definitivamente il rapporto con l’ex tecnico, arrivato a fine stagione pur sapendo di non avere la minima chance di rinnovo, nonostante la promozione in Eccellenza. Per uno strano destino a Senigallia si gioca tanto anche Davide Ciampelli. Il presidente Stefano Marconi, che questa mattina ha fatto visita alla squadra durante la rifinitura per caricare i giocatori, in settimana ha continuato a tranquillizzare l’allenatore, assicurando che non rischia nulla, ma è naturale che se i dorici dovessero di nuovo deludere dopo un mese da dimenticare (una vittoria in 5 partite) potrebbero aprirsi scenati inattesi. Dunque, contro la Vigor servono una prestazione convincente e, possibilmente, una vittoria. 

Qui Ancona 

«Se analizziamo le partite solo dal punto di vista tecnico, è chiaro che le reputo deludenti, ma ho il dovere di guardare quanto di buono c’è stato nelle prestazioni contro avversarie forti come Porto d’Ascoli e Castelfidardo: l’Eccellenza è una categoria sporca, fatta di episodi. Dobbiamo dimostrarci uniti per starci tutti con la testa per andarcene da qua»: così si era espresso in settimana Ciampelli, che ha sottolineato di aspettarsi «di più da tutta la squadra» e «risposte immediate» nella convinzione che l’Anconitana «ha tutte le carte in regola per rilanciarsi e ci sono ampi margini di miglioramento». Solo che non c’è più tempo: la vetta dista 4 punti, occorre subito tornare al successo. Ciampelli conta di farlo confermando il 4-3-3: in attacco ci sarà la novità Cameruccio (ormai recuperato pienamente dall’infortunio) al posto di Giambuzzi. In forte dubbio Borghetti, alle prese con un problema alla coscia: se non ce la fa, dentro Mercurio al centro della difesa. 

Qui Vigor

Anche la Vigor Senigallia si aspettava un avvio di campionato migliore: ha 11 punti, uno in meno dell’Anconitana, frutto di 3 vittorie, 2 pareggi e 2 sconfitte. Ma al Bianchelli di punti ne sono arrivati solo 2, troppo pochi. C’è un clima di grande attesa per un derby da sempre sentito: la società ha indetto la Giornata Rosoblù, dunque gli abbonamenti non saranno validi, ma gli under 16 potranno entrare gratuitamente esibendo un documento. La prevendita è in corso, ma domani i botteghini saranno aperti al Bianchelli: biglietti a 10 euro per i tifosi locali, che verranno sistemati in tribuna, 8 euro per i supporter dorici che potranno assistere al match in gradinata (800 posti a disposizione). «Mi aspetto una Vigor in grado di stare in partita per tutti i 90 minuti, voglio concentrazione e coraggio - ha dichiarato il tecnico rossoblù, Massimiliano Guiducci -. Anconitana e Vigor l’anno scorso stavano in Eccellenza, i valori sono cambiati e sono troppi diversi per poterli raffrontare. Parliamo di un campionato molto più difficile ed equilibrato, condizionato anche dalla preparazione estiva, quindi i giudizi per ora sono sospesi. Comunque andrà questo derby, le chance di promozione per entrambe le squadre resterebbero inalterate». Nella Vigor, occhio a bomber Pesaresi e all’ex Piergallini, mentre capitan Vitali resterà in dubbio fino all’ultimo (pronto Savelli). 

Probabili formazioni

Questi i probabili schieramenti di domani (arbitra Andrea Traini della sezione di San Benedetto): 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

VIGOR SENIGALLIA (4-3-3): Tavoni; Savelli, Magi Galluzzi, Vitali, Rotondo; Sassaroli, Carbonari, Siena; Piergallini, Pesaresi, Nacciariti. All. Guiducci. 
ANCONITANA (4-3-3): Battistini; Pierdomenico, Mercurio, Trombetta, Micucci; Magnanelli, Bruna, Visciano; Cameruccio, Ambrosini, Mansour. All. Ciampelli. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Marche, presentata la nuova Giunta Acquaroli: ecco tutti gli assessori con deleghe

  • Covid al liceo, studentessa positiva al tampone: classe di 29 alunni in quarantena

  • Erano l'incubo degli adolescenti, costretti ad inginocchiarsi: arrestati 5 baby stalker

  • Chiusura piazza del Papa, la Mancinelli avverte: ora palla agli anconetani

  • Ubriaco fradicio, tampona una donna: nel sangue un tasso alcolemico spropositato

  • Incendio nella notte, paura in un palazzo del centro: 4 persone in ospedale

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento