rotate-mobile
Sabato, 22 Gennaio 2022
Altro

Supercoppa Futsal femminile, al PalaBadiali parata di stelle

Tutto pronto a Falconara per il match che assegnerà il trofeo: di fronte le padrone di casa del Città di Falconara, detentrici della Coppa Italia, ed il Pescara campione d'Italia in carica, che proprio nelle Marche ha conquistato il tricolore

Si va verso il “sold out”. È l’inevitabile effetto della sfida del PalaBadiali tra Città di Falconara e Pescara Futsal Femminile, remake di quella che sei mesi fa è stata la serie della finale Scudetto andata in gara-3 alle biancazzurre. In palio, questa volta c’è la Supercoppa 2021, un trofeo che raddoppia le emozioni e vivrà per la prima volta nella sua storia anche l’edizione Under 19 con la gara secca tra FB5 Team Rome e Accademia Calcio Bergamo. Le gare saranno trasmesse in diretta streaming su Futsal TV (www.futsaltv.it) e in diretta TV su ÈTv Marche.
Per il Città di Falconara, attualmente al comando del massimo campionato, si tratta della prima partecipazione alla Supercoppa. Al suo nono anno nella Serie A femminile, le “Citizens” proveranno ad alzare un nuovo trofeo al cielo dopo la Coppa Italia vinta ad aprile 2021 al termine della Final Eight all’Rds Stadium di Rimini. Da parte sua il Pescara vanta 3 vittorie nella competizione, in bacheca insieme a tre Scudetti, una Coppa Italia ed una Coppa della Divisione. Lo storico registra 14 incontri tra le due formazioni con tre vittorie marchigiane, tre pareggi ed otto vittorie abruzzesi. Solo lo scorso anno si sono affrontate sei volte tra campionato, coppa e playoff.

Esordio assoluto nella competizione per le falconaresi, che si presentano al grande evento rafforzate dal duo ex Sporting Lisbona e Benfica, Janice Silva-Fifò (quest’ultima capocannoniere ai Giochi Olimpici Giovanili di Buenos Aires), e dalle promesse Anthea Polloni e Praticò, a fronte delle uscite di Guti e Nona (tornate in Spagna, al Torreblanca Melilla), e dall’assenza forzata della “pupilla” Ferrara, alle prese con un lungo infortunio. Quinta partecipazione invece, per le abruzzesi di Morgado, che hanno registrato l’uscita dell’ex Pallone d’Oro Lucilèia e dovranno fare a meno delle lungodegenti Manieri e Borges, ma hanno puntellato la rosa con le entrate estive di Boutimah e Soldevilla (entrambe provenienti dallo Statte), più Rozo (dal Bisceglie). Il Pala Badiali ha già portato bene al Pescara – allora Montesilvano – nella pazza “bella” per il tricolore vinta in rimonta (da 2-0 a 2-3) con Guidotti, Xhaxho D’Incecco, ma la formazione di Neri capolista in campionato - in coabitazione con la Lazio – è pronta a servire il riscatto tra le mura amiche.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Supercoppa Futsal femminile, al PalaBadiali parata di stelle

AnconaToday è in caricamento