rotate-mobile
Altro

Cross Country Adriatico: emozioni e fair-play per Di Piero a Ponzano

Nicola "Traverso" nonostante il tempo perso, costato almeno un giro, è riuscito comunque a concludere la gara lasciando alle spalle 2 piloti

Disputata domenica la penultima prova del Trofeo Cross Country dell'Adriatico Uisp presso il crossodromo Guido Catini di Ponzano di Fermo con circa 50 partenti al via. La gara fuoristradistica ha previsto manche da 1 ora per le classi Promo e Maxienduro, 1 ora e mezza per i Super e 2 ore per le coppie. Percorso veloce e acrobatico per gli appassionati, che hanno ammirato i piloti saltare sulle rampe del crossodromo, nonché sfrecciare sul fettucciato collegato alla pista, preparata ad hoc dal Cross Park Ponzano. Lo staff Uisp capitanato da Giorgio Luini ha regalato ai partecipanti un evento nel quale non sono mancati tanti sorpassi e colpi di scena.

Nicola Di Piero, unico della classe Maxienduro Bicilindrica, schierato nella batteria dei Promo, è scattato primo in partenza scaricando a terra tutta la potenza della sua Yamaha Tenerè 700 preparata dalla Motoplanet Ancona. Si è tuffato quindi nella prima curva senza nessuno davanti a sé e conquistando  l'"hole shot", come si dice nel gergo delle competizioni. Di certo ha fatto clamore vedere saltare una Tenerè sugli stessi salti delle moto da cross. Il centauro del Team CarpediemOffroad ha poi ceduto qualche posizione assoluta ai più agili piloti delle monocilindriche finchè a metà gara non è rimasto senza benzina per errori di calcolo del consumo di carburante: «Avevo calcolato un litraggio di benzina preciso, che mi permettesse di finire la gara, mantenendo un peso ridotto, come sempre - racconta Di Piero - Ma le ultime modifiche alle sospensioni della moto mi hanno permesso di dare più gas e quindi di consumare inaspettatamente più carburante». Il pilota dorico è riuscito ad uscire giusto in tempo dalla pista senza far spegnere la moto e ha trovato nella zona del cambio dei piloti delle coppie, il corridore Giachè, che sportivamente gli ha prestato qualche litro di benzina da versare nel serbatoio per finire la gara. Nicola "Traverso" nonostante il tempo perso, costato almeno un giro, è riuscito comunque a concludere la gara lasciando alle spalle 2 piloti.

nicola di piero-4-9

A fine gara sono stati quindi premiati vincitori Giulianelli e Giachè per la classe Coppie, Cristian Mazzini per la classe Promo, Girolomini Mattia per la classe Super, Angeletti David per la classe Veteran e Nicola Di Piero per la classe Maxienduro Bicilindriche. Il Prossimo appuntamento per il pilota griffato Ancona Today è l'ultima prova del Trofeo Cross Country dell'Adriatico a Fratte di Sassofeltrio prevista per il prossimo 14 novembre.

Gallery

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cross Country Adriatico: emozioni e fair-play per Di Piero a Ponzano

AnconaToday è in caricamento