menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto di repertorio

Foto di repertorio

Scuole chiuse, Comune pronto ad intervenire su costi e quote di nidi e mense

E' stata l'assessore Borini in commissione Servizi sociali, ma anche gli assessori Capogrossi e Foresi a rassicurare il consigliere comunale Diego Urbisaglia che si è fatto portavoce di questa battaglia

Decurtazione della mensilità dei nidi e della quota fissa della mensa delle scuole elementari e delle scuole materne, alle famiglie in cui figli in queste settimane saranno costrette a tenerli a casa a seguito del Decreto Legge del Governo per contrastare l’epidemia del Coronavirus. E’ quanto ha chiesto il consigliere comunale dei Verdi Diego Urbisaglia, che ha confermato di aver avuto rassicurazioni su misure che vadano in tale direzione. Ok avuto sia parlando con l'assessore Borini, sia a seguito di un suo intervento, fatto in occasione della commissione Servizi sociali riunitasi l’altro giorno, alla presenza degli assessori Capogrossi e Foresi.

«Mi faccio portavoce come genitore di 3 figli che frequentano nido, materna ed elementari, ma anche come consigliere comunale, di questa esigenza, che materialmente ed economicamente può aiutare le famiglie a individuare strumenti di aiuto per supportare le incombenze familiari gravanti in maniera maggiore in questi giorni - ha detto Urbisaglia - Sapere prima possibile che una famiglia risparmierà i soldi delle rette del nido e della mensa, sarà utile magari a chi e'in maggiore difficoltà economica a decidere di rivolgersi appunto a un aiuto privato a pagamento con  maggiore tranquillità. Auspico pertanto che nella massa delle decisioni da prendere in questi giorni con maggiore urgenza, trovi spazio questa scelta che è utile alle famiglie per i motivi espressi in precedenza e che rientra nelle buone pratiche da attuare magari per evitare che l'aiuto imprescindibile dei nonni in questo momento si traduca poi in un rischio di contagio verso queste ultimi che spesso sono per loro natura a rischio». 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Ancona millenaria va in tv: la storia della "dorica" in prima serata

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AnconaToday è in caricamento