Venerdì, 25 Giugno 2021
Eventi

Teatro: Premio Abbiati a Benito Leonori per il Macbeth di Svoboda

Il premio dell'Associazione Nazionale Critici Musicali Italiani è stato assegnato al direttore tecnico della Fondazione Pergolesi Spontini per la ricostruzione dell'allestimento di Svoboda del Macbeth di Verdi

È stato assegnato allo scenografo Benito Leonori per la ricostruzione dell'allestimento di Svoboda del Macbeth di Verdi il Premio Abbiati dell'Associazione Nazionale Critici Musicali Italiani. Lo rende noto la Fondazione Pergolesi Spontini, di cui Leonori è direttore tecnico.
L'allestimento, a cura della Fondazione Pergolesi Spontini e con la regia di Henning Brockhaus, ha debuttato con grande successo al Teatro Pergolesi di Jesi nel novembre del 2012 e nel 2013 al Teatro Carlo felice di Genova e al Teatro Lirico G. Verdi di Trieste, riportando ovunque un grandissimo successo di pubblico e di critica.

Le scene originali del Macbeth pensate nel Svoboda nel 1995 per l'Opera di Roma sono state ricostruite da Leonori nei Laboratori Scenografici della Fondazione, a Jesi, impiegando maestranze marchigiane.
Il tutto nell'ambito del pluriennale "Progetto Svoboda" che ha consentito di riportare sulle scene alcuni tra i più celebri allestimenti del grande scenografo ceco, di cui Leonori fu allievo.

Scenografo maceratese, diplomato all'Accademia di Belle Arti di Macerata, Benito Leonori ha firmato per la Fondazione Pergolesi Spontini le scene di numerose opere di Pergolesi, tra i quali Flaminio, La servante matresse, La Salustia, La serva padrona, La fuga in maschera di Spontini, oltre alla ricostruzione delle scene di Traviata, Macbeth e Lucia di Lammermoor originariamente firmate da Josef Svoboda.
La cerimonia di premiazione del Premio Abbiati avrà luogo domenica 26 maggio alle 17 al Teatro Donizetti di Bergamo.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Teatro: Premio Abbiati a Benito Leonori per il Macbeth di Svoboda

AnconaToday è in caricamento