Giovedì, 24 Giugno 2021
Eventi

“Il dovere della verità”: Marco Tarquinio e Filippo Nanni a Osimo

Ospiti della serata, alle 21 e 30 al Teatrino Campana, Marco Tarquinio, direttore del quotidiano cattolico Avvenire, e Filippo Nanni caporedattore centrale di Rai News24 che hanno parlato della verità della notizia

Foto: cortesia di Massimiliano Monti

Per Marco Tarquinio, direttore del quotidiano cattolico “L'Avvenire”, è ancora possibile fare delle inchieste e in queste la verità è qualcosa che si deve raccontare piano piano, rispettando le persone che stanno dentro le storie che raccontiamo e lavorando con onestà. “Se c'è una cosa che non sopporto sono gli articoli con il titolo ad effetto dove la notizia arriva dopo diverse righe. Questo è sbagliato” ha detto Tarquinio.

Insieme al direttore dell'Avvenire ha parlato anche Filippo Nanni, caporedattore di Rai News24, che ha detto di come stia cambiando il tempo e il modo di raccontare la verità. “La tv è in grande trasformazione, mezz'ora di telegiornale è un tempo troppo biblico, la sera quando accendi si deve vedere quello che sta accadendo in quel momento perchè se no rischia di essere già troppo vecchio” ha spiegato Nanni.

Ma a volte non è solo la velocità di elaborazione delle notizie o la ricerca a tutti i costi del titolo troppo esclamativo che rischiano di modificare il modo di raccontare i fatti. Anche la propria linea di pensiero può influire: come si può conciliare quando i fatti si scontrano con questa? “Con i fatti non si litiga” ha detto Tarquinio, che sul finale ha anche parlato della figura di Papa Bergoglio, di cui “è fin troppo facile parlare perchè è un grande comunicatore, e il nostro giornale su molti temi assomiglia a quello che dice Papa Francesco” ha detto il direttore dell'Avvenire.

Per la foto si ringrazia Massimiliano Monti

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

“Il dovere della verità”: Marco Tarquinio e Filippo Nanni a Osimo

AnconaToday è in caricamento