Tasse, a Jesi riduzione del 25% sulla parte della quota Tari a favore delle imprese

Il Comitato Territoriale di Confartigianato esprime un giudizio favorevole sull’operato del Comune di Jesi

Foto di repertorio

JESI - Un’azione giudicata più che positiva: il direttivo Confartigianato Vallesina, appena riunitosi, esprime il suo parere favorevole sulla riduzione del 25% sulla parte della quota TARI - tassa dei rifiuti - a favore delle imprese, deliberata dall’amministrazione comunale. Si è rimarcato anche che alcune tipologie di attività, pur non rientrando nell’elenco delle aziende a cui spetta tale riduzione, hanno in ogni caso avuto un calo del fatturato, come ad esempio il settore delle autofficine, i centri di revisione e gli impiantisti; proprio per questo motivo Confartigianato ha richiesto all’amministrazione comunale di trovare una soluzione prevedendo una percentuale di riduzione anche per queste attività.

Fra i temi trattati, anche la collaborazione fattiva avviata da Confartigianato con il Comune di Jesi su altri aspetti sensibili per le attività del centro, come la tematica dei parcheggi e la tematica del Viale della Vittoria, tra cui l’abbattimento dell’ex ospedale; Confartigianato ha poi sottolineato l’attività di sostegno nei confronti di tutte le attività di somministrazione della città di Jesi che vivono un momento delicato. 

Durante la serata sono state presentate, inoltre, le possibilità offerte dai bandi a fondo perduto rivolti a diversi settori di attività, ad esempio quello riguardante l’installazione di impianti di videosorveglianza o la diffusione di imprese commerciali con prodotti sfusi e alla spina. Successivamente, l’attenzione è stata posta sul nuovo servizio di Confartigianato Job Talent, nato con l’obbiettivo di supportare le imprese nella ricerca dei profili professionali richiesti e i lavoratori nella ricerca di occupazione. Tra l’altro proprio la sede della Confartigianato di Jesi è sportello accreditato per erogare questo servizio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Marche, arriva un assaggio d'inverno: maltempo, freddo e anche la neve

  • Scarpe Lidl, mania anche ad Ancona: scaffali svuotati in mezz'ora, maxi rivendite

  • Zona arancione, per Acquaroli non basta: «Presto ordinanza anti-assembramento»

  • Non lo vedono giorni, i vicini danno l'allarme ma è troppo tardi: uomo morto in casa

  • Parrucchieri ed estetiste fuori dal tuo Comune? Arriva lo stop dalla Prefettura

  • Nuova ordinanza, ancora sacrificio per i commercianti: vietato mangiare all'aperto

Torna su
AnconaToday è in caricamento