menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Lavoratori Indesit in protesta (foto archivio)

Lavoratori Indesit in protesta (foto archivio)

Indesit, Fiom, Fim e Uilm uniti nella mobilitazione: “No al piano”

La decisione di tenere viva la mobilitazione contro il piano di esuberi è stata assunta in modo unitario dalle assemblee dei lavoratori di Melano e Albacina, dalle segreterie di Fiom, Fim e Uilm e dalle Rsu di Fabriano

La decisione di tenere viva la mobilitazione contro il piano di esuberi presentato dalla Indesit è stata assunta in modo unitario dalle assemblee dei lavoratori degli stabilimenti di Melano e Albacina, dalle segreterie di Fiom, Fim e Uilm e dalle Rsu di Fabriano.

Lo precisano le tre sigle sindacali, in vista dei prossimi passi della vertenza: la presenza massiccia dei lavoratori Indesit martedì ad Ancona, quando si riunirà il consiglio regionale, e lo sciopero nazionale di tutti gli addetti del gruppo previsto per il 12 luglio, con manifestazione a Fabriano.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AnconaToday è in caricamento