Economia

Indesit, Francesco Merloni: “Alleanza strada giusta, valutiamo anche partnership internazionali”

"Indesit non è l'Antonio Merloni, è radicata nei mercati, è la prima in Italia, in Russia e in Inghilterra, la seconda in Francia". Fra i possibili soci gli osservatori indicano Electrolux, Arcelik, General Electric, Whirpool

Un'alleanza per Indesit “mi pare la strada giusta. Stare da sola per un'azienda di piccole dimensioni è più difficile, ma Indesit ha grandi buoni numeri”. Lo ha detto Francesco Merloni, azionista di “piccola minoranza” del gruppo elettrodomestico fondato dal fratello Vittorio, rispondendo a margine di una conferenza stampa sui 50 anni della Fondazione 'Aristide Merloni' ad una domanda sulla decisione dell'azionista di maggioranza di Indesit Fineldo di valutare possibili partnership anche internazionali.

Indesit - ha continuato Francesco Merloni, non è l'Antonio Merloni (la società dell'altro fratello Antonio, finita in amministrazione straordinaria) -, è radicata nei mercati, è la prima in Italia, in Russia e in Inghilterra, la seconda in Francia”.

“Ma il mercato globale - ha aggiunto l'imprenditore, che con la moglie e le figlie possiede circa il 5% di Indesit - sta diventando sempre più competitivo: basta vedere cosa è accaduto nel settore degli apparecchi televisivi, con Samsung che ha distrutto il comparto tedesco”.

Fra i possibili soci futuri di Indesit Company, gli osservatori indicano Electrolux (proprio ieri l'Ad della multinazionale svedese Keith McLoughlin ha confermato l'interesse “ad alcuni asset” dell'azienda italiana), la turca Arcelik, General Electric, Whirpool.

(ANSA)

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Indesit, Francesco Merloni: “Alleanza strada giusta, valutiamo anche partnership internazionali”

AnconaToday è in caricamento