Economia

Forum Ambrosetti: l'innovativo polo culturale approda alla Mole

La prestigiosa manifestazione avrà una parte dedicata alle Marche. Questa mattina la presentazione al Banco Marchigiano

La presentazione al Banco Marchigiano

Dal 3 al 5 settembre la Mole Vanvitelliana di Ancona ospiterà più di 200 imprenditori marchigiani, che assisteranno da remoto alla quarantasettesima edizione del Forum “The European House-Ambrosetti” di Villa d'Este a Cernobbio e si incontreranno tra loro. Circa 300 tra imprenditori ed autorevoli esponenti del mondo economico marchigiano, con presenze anche da altre regioni italiane; 5 sessioni di lavoro, analisi, dibattiti, riflessioni per un totale di 17 analisi e ricerche presentate in anteprima; una tavola rotonda "tutta incentrata sui temi marchigiani della Dimensione aziendale e competitività. "L’evento - si legge nella nota - è stato ideato dal Banco Marchigiano e ha poi ha coinvolto e messo in piedi la squadra organizzativa e di partners. La Mole Vanvitelliana di Ancona sarà la sede del polo marchigiano, uno spazio che si è via via affermato come luogo di cultura e di incontro, particolarmente vocato ad accogliere iniziative di alto profilo". La tre giorni dorica è stata presentata in conferenza stampa presso la sede del motore dell’iniziativa, il Banco Marchigiano alla presenza di tutti i partner della “squadra” che ha messo in piedi l’hub marchigiano del think tank, ovvero, oltre al promotore Banco Marchigiano che ha coinvolto Confapi Industria Ancona e il coordinamento di Tipicità, i partners Università Politecnica delle Marche, Emmedata, Innoliving, Loacker e Med Systems, con il supporto del Comune di Ancona e di M&P-Mobilità & Parcheggi. “Portare nelle Marche questo grandissimo evento – ha detto il direttore generale del Banco, Marco Moreschi - che mette le Marche in evidenza nel dibattito economico finanziario nazionale, è stata un’operazione enorme, messa in piedi grazie ad una strategia organica e ad un grande lavoro di squadra tra i soggetti partners. Con questa iniziativa il Banco si afferma definitivamente come soggetto promotore di reti sinergiche tra i soggetti portatori di valore del territorio e come motore di sviluppo per le Marche”.  “Un’opportunità straordinaria – continua Moreschi - per osservare il mondo attraverso le testimonianze dirette dei policy maker più autorevoli, approfondire gli attuali trend internazionali e crescere insieme in conoscenza e consapevolezza”.

Tra i quasi sessanta relatori già confermati: il Presidente Sergio Mattarella, l’immunologo Anthony S. Fauci, il Ceo di Moderna, il presidente di Alibaba, i Fabiola Giannotti, direttore generale del CERN, Joseph E. Stiglitz, Premio Nobel per l’Economia, il primo ministro della Libia Abdul Hamid Dbeibeh, Félix Tshisekedi, Presidente della Repubblica Democratica del Congo. Ci sarà poi una sessione tutta “in chiave marchigiana”, con la tavola rotonda del sabato mattina su “Dimensione aziendale e competitività”, cui prenderanno parte tutti i partner del progetto con la conduzione di Valentina Clemente, giornalista di Sky Tg24, e la serata di gala di venerdì, dove anche la cultura e l’enogastronomia marchigiana saranno protagoniste, unitamente a Sferisterio Opera Festival ed all’Accademia di Tipicità, con il supporto di MicaMole ed Istituto Alberghiero di Loreto. 

Come nel 2020 il Forum sarà infatti una iniziativa phigital, in parte fisica e in parte digitale, con un hub centrale nella sede storica di Villa D’Este e hub in altre sedi d’Italia, in Europa e nel resto del mondo. “Ancona – ha commentato il sindaco Valeria Mancinelli sulla sua pagina Facebook - accoglie la proposta di Forum Ambrosetti con Banco Marchigiano e ospita un evento con lo spirito del capoluogo che sa di doversi mettere a disposizione quando si tratta di far crescere l'intero territorio. Lo facciamo con il nostro più innovativo polo culturale, un monumento sempre più simbolo di tutte e tutti. Siamo orgogliosi che sia stata scelta la nostra Mole”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Forum Ambrosetti: l'innovativo polo culturale approda alla Mole

AnconaToday è in caricamento